/ METEO

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

METEO | venerdì 26 febbraio 2016, 07:00

Previsioni del 26 febbraio 2016 in collaborazione con PORTOSOLE e ASSONAUTICA

LIVELLO DI VIGILANZA METEO PROSSIME 24 0RE: per oggi ancora codice verde. Per domani codice 1° (Giallo) con probabile innalzamento a codice 2° (Arancio) per piogge e rovesci localmente abbondanti. Anche molta neve nel nostro profondo entroterra.

AVVISI A 24/48 ORE PER IL MARE: per oggi ancora nessuno. Per domani: vento forte forza 7 da SW sul Levante, da NE sul Centro-Ponente, con minaccia di burrasca forza 8 dal pomeriggio. Si prevedono anche piogge temporalesche associate a forti raffiche di vento indipendenti dal vento sinottico.

SITUAZIONE: zona depressionaria sul Nord-Italia con minimo di 1007 hPa 30 miglia a Nord di Capo Corso si trasferirà verso levante (costa tirrenica toscana) la prossima notte. Sarà sostituita da un’altra depressione 1003/1005 hPa sul Golfo Ligure e che poi sarà agganciata nei prossimi giorni da una profonda depressione 990 hPa, ora fra le Baleari e i Pirenei, che vagabonderà come una pallina da flipper fra le costa siciliane, tunisine, tirreniche e infine liguri per lunedì, apportando condizioni di tempo perturbato, considerato anche il vigoroso sistema frontale che l’accompagna. Momento clou del maltempo sulla nostra regione, fra il pomeriggio-sera di sabato e le prime ore della domenica, con rigurgiti temporanei di forte instabilità almeno fino a tutto lunedì.

Nuvolosità stratificata diffusa, quest’oggi sulla nostra provincia e non impossibile un piovasco o rovescio da W dalla tarda serata o notte. Limite pioggia/neve in abbassamento dai 1400 metri circa sulle Alpi Marittime, fino a 1000 metri. Più in basso nell’Appennino. Vento di direzione irregolare depressionaria 10/20 nodi, localmente 25 da SW molto al largo fino al pomeriggio. Da metà pomeriggio in avanti, generale orientamento intorno NE 18/22 nodi. Mare mosso sulla costa, molto mosso al largo. Temperature massime in contenuta diminuzione per mancanza di soleggiamento.

Domani cielo molto nuvoloso o coperto con piogge, talvolta temporalesche, talvolta di forte intensità dal tardo pomeriggio. Neve abbondante in montagna, in piccola risalita a 1200 metri circa sulle Alpi Marittime (elevato rischio di valanghe e slavine), resterà piuttosto in basso sull’Appennino soprattutto nell’entroterra del Savonese (Calizzano e Urbe). Vento da SE sul Levante, fra E e NE sul Centro-Ponente, in rapido rinforzo a 15/25 nodi localmente 28/33 con minaccia di 35/40 nodi dal pomeriggio con raffiche più forti. Mare in crescita a molto mosso o agitato. Mareggiata sulle coste del Var, zona St Tropez per Fetch da Est. Temperature in calo, per il momento non sensibile.

Domenica nuovo peggioramento da NE dal tardo pomeriggio o serata. Piogge e rovesci a intermittenza, diffidare delle pause di precipitazione o anche occhiatine di sole a metà giornata circa. In tutto l’episodio perturbato, la neve potrà raggiungere in alcune località anche un metro di altezza. Vento intorno NE 15/25 nodi, di nuovo localmente 28/33 con raffiche più forti dalla serata. Mare fra mosso e molto mosso, a tratti agitato. Formazione di un’insidiosa onda lunga da SSW nella mattinata, con picchi fino a 2,5/3,5 metri, soprattutto a ponente. Visibilità scarsa, discreta nelle pause. Calo della temperatura, questa volta più sensibile.

Lunedì instabilità con schiarite e passaggi nuvolosi associati a piovaschi o nevaschi sui monti. Vento intorno NE in indebolimento a 10/20 nodi localmente 25. Mare fra mosso e molto mosso. Visibilità buona o scarsa. Ben più fresco, se non freddo! 

Martedì e mercoledì schiarite prevalenti. Vento tendente a girare a SW 5/15 nodi localmente 20. Mare in calo, fra poco mosso e mosso. Visibilità buona, piccola ripresa della temperatura massima.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore