/ FESTIVAL DI SANREMO

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

FESTIVAL DI SANREMO | venerdì 12 febbraio 2016, 01:53

#Sanremo2016: terza serata al #dopofestival con uno speciale Bono degli U2

In studio arriva anche Gabriel Garko, lamentando una certa stanchezza, a cui la Gialappa's risponde subito con un “a leggere ci si stanca”, chiaramente riferito al suo eccessivo uso del gobbo.

La gara di cover della terza serata del Festival di Sanremo, si è trasferita, a fine trasmissione, a villa Ormond, sede del Dopo Festival, condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's band. Uno dei trend della serata è stato l'errore, clamoroso, della nomina di vincitore attribuita Miele anziché Gabbani, delle nuove proposte, a causa di uno sbaglio nella votazione.

Si sa che al Festival c'è sempre un po' di truffa, fa parte degli ingredienti della manifestazione. Anche il fatto di vedere un Rocco Hunt che arriva solo quinto, a me puzza” commenta, ironicamente, Elio.

I Dear Jack, che hanno scelto di cantare “un bacio a mezzanotte”, hanno spiegato come proprio il loro manager avesse sognato, una notte, di farli esibire con la canzone del quartetto Cetra, e mentre gli Elio e le storie tese continuano a sostenere la truffa Festival, in studio arriva anche Gabriel Garko, lamentando una certa stanchezza, a cui la Gialappa's risponde subito con un “a leggere ci si stanca”, chiaramente riferito al suo eccessivo uso del gobbo.

E' proprio Garko al centro della puntata, soprattutto al commento delal giornalista Sivia Motta: "con 550 mila interazioni avveute alla prima e seconda serata del festival, anche se il trend non è proprio positivo, Gabriel in termini di ascolti ha il suo perchè, dal momento che i picchi di share sono proprio dovuti alla sua entrata”

In studio anche gli Stadio, vincitori della serata cover e Rocco Hunt, uno dei pochi artisti riusciti a far ballare il teatro dell'Ariston. “La mia famiglia non si è mai fatta una vacanza e così li ho portati tutti con me”, afferma Rocco.

Altro protagonista della serata uno speciale Bono degli U2, arriva negli studi di Villa Ormond, che incanta i pubblico con la musica di One love, ma il testo di trottolino amoroso. Nuova geniale e irriverente interpetazione di Max Giusti, uno dei momenti più attesi della trasmissione.

Un fantasmatico Maurizio Costanzo, che avrebbe dovuto presenziare come giuria di qualità, viene ripreso dapprima sotto la doccia nel suo albergo, quindi sul tapis roulant alla stazione di Sanremo, ma in studio non arriva. L'appuntamento è rimandato a domani.

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore