/ FESTIVAL DI SANREMO

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Oneglia in palazzo d`epoca interessantissimo appartamento di grande metratura completamente ristrutturato....

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

In Breve

lunedì 17 luglio
domenica 09 luglio
venerdì 07 luglio
venerdì 30 giugno
giovedì 29 giugno
lunedì 15 maggio
giovedì 23 marzo
venerdì 03 marzo
venerdì 24 febbraio

Che tempo fa

Cerca nel web

FESTIVAL DI SANREMO | mercoledì 10 febbraio 2016, 22:26

#Sanremo2016: standing ovation per Eros Ramazzotti, un medley per raccontare la sua storia

Quattro dei suoi più popolari brani hanno infiammato la platea dell'Ariston

“Terra Promessa, Una Storia importante, Adesso tu, Più bella cosa”. Eros Ramazzotti ha coinvolto il pubblico dell’Ariston e anche i giornalisti della Sala Stampa con quattro delle sue più belle canzoni. E alla fine anche lui ha sventolato la coccarda multicolore a favore dei diritti dei gay. “Sanremo è stata una magnifica esperienza, mi ha aperto una strada che avrei fatto fatica a trovare altrove”. Nella breve intervista di Conti, Ramazzotti parla della sua esperienza di genitore: “I figli fanno famiglia qualsiasi essa sia. La cosa fondamentale è dare loro l’educazione giusta. Per rendere l’idea bisogna dargli ‘Ali e radici’. Con una standing ovation Ramazzotti chiude la sua esibizione interpretando ‘Rosa nata ieri’, un brano tratto dal suo ultimo ‘Perfetto’.

A. Gu.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore