/ FESTIVAL DI SANREMO

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

In Breve

giovedì 12 ottobre
mercoledì 11 ottobre
venerdì 06 ottobre
martedì 03 ottobre
sabato 30 settembre
giovedì 28 settembre
mercoledì 27 settembre
martedì 26 settembre
lunedì 25 settembre

Che tempo fa

Cerca nel web

FESTIVAL DI SANREMO | giovedì 11 febbraio 2016, 17:06

#Sanremo2016, Arisa: “Quando canto apro le stanze dell'anima, meglio essere sul palco da cantante”

La cantante ha poi deliziato la Sala Stampa con un accenno del brano napoletano “Anema e Core”: “Amo la canzone napoletana, ho un disco già registrato in napoletano, piano e voce, ma che non abbiamo mai fatto uscire, non dipende da me.” Le foto sono di Lucia Mondini.

Arisa ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti di radio e tv nella Sala Stampa 'Lucio Dalla' per parlare della sua partecipazione al Festival per il terzo anno, non da conduttrice, ma da cantante, dopo la vittoria del 2014.

“Ogni anno ci si ritrova, come una famiglia. Sono felice di poter tornare su questo palco da cantante dopo la vittoria del 2014 e la parentesi dell'anno scorso come co-conduttrice. Quando canto è tutto molto diverso rispetto all'essere sul palco in un altro modo, apro le stanze della mia anima. Tornare dopo i due anni trascorsi è sicuramente più responsabilizzante, il primo giorno ho vissuto questa cosa con più timore ora non più.”

E per quanto riguarda il disco? “Ci abbiamo lavorato tanto, è un album molto denso, non ci sono dei brani di riempimento, “Guardando il cielo” è una canzone che fa il punto della situazione in un particolare momento della vita. Io in questi tre anni ho avuto modo di capire quanto la natura possa influire sul nostro stato d'animo, sono cose personali, ma vi posso assicurare che so di cosa parlo."

Non sono mancate domande sul look della prima serata che è stato sicuramente molto discusso: “Il look l'abbiamo scelto insieme io e il mio stylist, abbiamo cercato di fare una cosa che mi assomigliasse un po' di più, anche se non è piaciuto, ma ricordate che il vestito non è così importante, ci soffermiamo troppo su queste cose.”

Arisa questa sera sarà sul palco dell'Ariston con il brano “Cuore” di Rita Pavone: “L'ho scelto perché è un pezzo che se uscisse oggi in radio sarebbe attualissimo, la Pavone ha una capacità interpretativa incredibile ed eterna. Ho un rapporto intenso con il mio cuore, ci parlo spesso e mi andava di dedicargli una canzone.”

La cantante ha poi deliziato la Sala Stampa con un accenno del brano napoletano “Anema e Core”: “Amo la canzone napoletana, ho un disco già registrato in napoletano, piano e voce, ma che non abbiamo mai fatto uscire, non dipende da me.”



Ecco il video di Arisa alla fine della conferenza stampa che ha tenuto al Roof dell'Ariston:


Simona Della Croce e Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore