/ FESTIVAL DI SANREMO

Che tempo fa

Cerca nel web

| martedì 09 febbraio 2016, 11:02

#Sanremo2016: al via il dispositivo di sicurezza per il Festival, allestiti i 'varchi' e controlli con i cani al Palafiori

La zona è stata battuta palmo a palmo, per verificare la presenza eventuale di situazioni sospette. Non è stato trovato nulla e, già da un’ora il parcheggio è regolarmente aperto al pubblico e, molto spesso, anche strapieno di auto.

Anche se già presente da giorni, questa mattina si è ulteriormente inasprito il dispositivo di sicurezza predisposto sul territorio dalla Questura di Imperia, in occasione del Festival di Sanremo, che scatta questa sera.

Intanto le forze dell’ordine hanno iniziato a montare i ‘varchi’, attraverso i quali addetti ai lavori, spettatori, turisti e residenti, dovranno passare per raggiungere il teatro Ariston. Al momento gli stessi non sono ancora attivi, ma nelle prossime ore inizieranno i controlli serrati delle varie forze dell’ordine presenti sul territorio. In città inizia a notarsi la lunga schiera di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, oltre ai reparti speciali ed alle altre forze dell’ordine, con i cani dei vari reparti cinofili ed altro.

Il primo intervento si è registrato questa mattina al Palafiori di Sanremo, dove i Carabinieri insieme ai cani hanno chiuso per 10 minuti il parcheggio sotto la struttura. La zona è stata battuta palmo a palmo, per verificare la presenza eventuale di situazioni sospette. Non è stato trovato nulla e, già da un’ora il parcheggio è regolarmente aperto al pubblico e, molto spesso, anche strapieno di auto.

Quella di quest’anno è la prima edizione di un Festival ‘blindato’, con la presenza di centinaia di agenti delle varie forze dell’ordine. Fin da oggi i controlli saranno quindi serrati, in particolare nel centro della città, con verifiche ai varchi, che sono stati istituti nella zona di piazza Colombo, ma anche in via Matteotti, nei pressi di via Mameli e via Gaudio. Utilizzati anche i metal detector. Al momento vengono fatti controlli a campione, ma gli stessi verranno accentuati nel corso delle prossime ore.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore