/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | martedì 05 aprile 2016, 13:53

Ventimiglia: il 14 aprile, presentazione del progetto europeo ‘Natura e Cultura per tutti’

Obiettivo generale del progetto è il miglioramento dell'attrattività e l'ampliamento della fruizione turistico-culturale in modo sostenibile e inclusivo in un'area che possa assumere un ruolo di eccellenza e porta d'ingresso per le ‘Alpi del Mediterraneo’

Il 14 Aprile 2016, alle ore 10.00, presso i Giardini Botanici Hanbury in Corso Montecarlo, 43 - La Mortola – Ventimiglia - avrà luogo la prima conferenza stampa in Italia di presentazione del progetto europeo ‘Natura e Cultura per tutti’ che avrà una durata di 18 mesi: dal 24 febbraio 2016 al 24 agosto 2017. 

“Obiettivo generale del progetto - si spiega nel comunicato - è il miglioramento dell'attrattività e l'ampliamento della fruizione turistico-culturale in modo sostenibile e inclusivo in un'area che possa assumere un ruolo di eccellenza e porta d'ingresso per le ‘Alpi del Mediterraneo’ e si rivolge al grande pubblico, alla popolazione locale, ai turisti, alla popolazione superiore a 65 anni, agli istituti scolastici o di formazione; ad associazioni, tecnici, professionisti del settore, soggetti portatori di handicap.

Il progetto si inserisce in un contesto territoriale che prevede interventi ‘fisici’ di miglioramento dell’ attrattività del territorio, geograficamente localizzati, lato Francia, nei Comuni di Menton, Antibes e Sospel e, lato Italia, di Ventimiglia, Airole e Olivetta S. Michele.

Questo progetto è nato dall'esigenza di migliorare l'attrattività del territorio con particolare riguardo a forme di turismo sostenibile che valorizzino la molteplicità e diversità degli attrattori già presenti in modo rilevante, ma solo parzialmente conosciuti al vasto pubblico. In un'area storicamente interessata dal turismo climatico delle Riviere, solo recentemente i valori naturali d'eccellenza, come elemento d'interesse in chiave turistica, sono diventati una prospettiva concreta.

Nella realtà, spesso caotica, del territorio delle due Riviere (Liguria di Ponente e Côte d'Azur) s'intende sperimentare la costruzione di una rete locale d'offerta di un prodotto turistico sostenibile applicato al tema integrato della visita a giardini monumentali e a percorsi escursionistici in siti di elevato pregio naturalistico.

La cooperazione transfrontaliera è necessaria per ottimizzare l'attrattività del territorio e potenziare la sua fruizione turistico-culturale anche perché i siti di azione sono correlati fra loro culturalmente e/o topograficamente.

Partner del progetto sono:

1. Area Protetta Regionale Giardini Botanici Hanbury (capofila)
2. Provincia di Imperia
3. Comune di Airole
4. Comune di Olivetta San Michele
5. Comune di Ventimiglia
6. Unité expérimentale Villa Thuret et Jardin Botanique (Institut National de la Recherche Agronomique PACA)
7. Jardin Botanique Exotique de Val Rahmeh (Muséum National d'Histoire naturelle)
8. Mairie de Sospel”. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore