/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Affitto bilocale con 3 posti letto, con bellissima e panoramica vista mare, al p.t. di casa indipendente con grande...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 28 gennaio 2016, 09:21

Vallecrosia: ieri pomeriggio la conferenza dello storico Paolo Veziano sul tema 'Sono senza mezzi'

Nell'ambito delle manifestazioni organizzate per la Giornata della Memoria.

Alla Sala Polivalente comunale di Vallecrosia, in occasione della ‘Giornata della Memoria’, l’associazione culturale ‘Il Ponte’, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vallecrosia, ha organizzato ieri la conferenza dello storico Paolo Veziano dal titolo ‘Sono senza mezzi’, sulla vita dell’esule ebraico-ucraino Alessandro Zitomirski.

L’incontro culturale, che ha visto la partecipazione di oltre cento persone, ha inaugurato la mostra itinerante “La Memoria Riflette, percorso per non dimenticare” sulla Resistenza nell’estremo Ponente Ligure. Varie grandi tavole e fotografie illustrano il periodo 1943-1945 nella provincia d’Imperia. La mostra, patrocinata pure dal Comune di Bordighera, dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia d’Imperia, è aperta tuti i giorni, presso la Sala Polivalente Comunale (Via C. Colombo-solettone sud) a Vallecrosia, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, fino al 2 febbraio prossimo.

L’iniziativa completa quella della mattinata di ieri che prevedeva la cerimonia pubblica alla stele che ricorda il Campo provinciale di Raccolta per Ebrei di Vallecrosia, aperto tra il febbraio e l’agosto del 1944 a nella zona ora occupata dai giardini pubblici di Via San Rocco, cerimonia ai cui hanno partecipato le Autorità del comprensorio oltre che gli alunni delle vicine scuole, alunni che, presso l’istituto scolastico Andrea Doria a loro volta hanno allestito una mostra sul tema della Shoah. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore