/ EVENTI

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | mercoledì 13 gennaio 2016, 14:03

'Step for Theatre', a fine mese uno stage per tenere il passo nel teatro, nella danza, in ogni percorso

Il week-end del 30-31 gennaio inizia la serie di workshop organizzati dal Teatro Impertinente

Il week-end del 30-31 gennaio inizia la serie di workshop STEP for THEATRE organizzati dal Teatro Impertinente.

"Anche quest'anno si prospetta ricco di stage - si spiega nel comunicato -, ambientati tra la Scuola d’Arte e Spettacolo di Portosole a Sanremo e Scenart a Diano Marina. Questa volta saranno legati soprattutto alla danza ed in particolare ai suoi risvolti teatrali di interazione, sfida, relazione, movimento liberatorio, improvvisazione, ricerca di se stessi nello spazio condiviso con altri. Sempre nella solita formula di condivisione: minimo 10 ore di lavoro, pranzi condivisi, sperimentando assieme dalla tarda mattina fino a metà pomeriggio!

Vediamo quindi nel dettaglio il primo appuntamento...

Contact Improvisation - 30-31 gennaio con Nadia Pedrazzini di TeatRing

Interazione e sfida in una danza di contatto

Nel week-end tra il 30 e 31 gennaio vi sarà il primo stage di Step for Theatre, alla Scuola d’Arte e Spettacolo di Portosole a SanremoDalle 10.30 alle 16.30 con Nadia Pedrazzini si analizzeranno i principi base della Contact Improvisation, quali la gestione del peso ed alcuni trucchi di tale danza di interazione ed improvvisazione, per essere in grado di giocare sul serio.

La presentazione breve di Nadia potrebbe essere la seguente: il suo corso annuale di CI, tenuto presso lo Spazio TeatRing a Milano, si intitola Una carezza in un pugno. Perché per avere grinta ci vuole tatto, e per avere tatto ci vuole grinta: ecco le basi per improvvisare una danza del contatto.

La presentazione un po' meno breve di lei può essere la seguente: danzatrice, attrice, e performer con esperienza trentennale in campo artistico, specializzata inteatro fisico e Contact Improvisation che studia da quasi trent'anni, con elementi di Body Mind Centering per facilitare il processo di conoscenza di proprimeccanismi corporei. Dal 1993 è anche insegnante e regista, entrando nel 2011 nel corpo insegnanti della realtà che abbiamo contattato per chiamarla: la Compagnia TeatrRing. Nella Scuola di Teatro TeatRing insegna questa danza contemporanea, la Contact Improvisation o CI, basata sull’improvvisazione e sul trasferimento di peso da un corpo all’altro, attraverso un dialogo fisico che rafforza il senso dell’equilibrio, migliora la postura e l’elasticità e stimola la creatività. Il risultato è una danza che sorge dall'ascolto, dalla fiducia e dal rischio di dialogare con un altro corpo e un'altra fisicità a livello profondo.

Si partirà dal lavoro a terra, nell’ascolto di sé stessi: muscoli, articolazioni, pelle, ossa per arrivare a mettersi in contatto con gli altri senza scordarsi di sé. L’insegnamento della tecnica procederà per gradi, eventualmente arrivando a sfiorare salti e cadute per elevarsi in una creazione che nasce dall’improvvisazione e dall’ascolto dell’altro.

Per tenere il passo nel teatro, nella danza, in ogni percorso quotidiano Step for Theatre".

Per info e prenotazioni

teatroimpertinente@gmail.com
340 256 1376 (Isabella Biscaglia)
349 871 6264 (Valentina Di Donna)
Link all’evento facebook https://www.facebook.com/events/663605507116092/
Link all’articolo sul blog T.Imp. http://www.teatroimpertinente.info/2016/01/Step-Theatre-30-31-gennaio-contact-improvisation-Nadia-Pedrazzini.html


Prossimi appuntamenti di Step for Theatre

30-31 Gennaio
Contact Improvisation con Nadia Pedrazzini
Interazione e sfida in una danza di contatto
Si analizzeranno i principi base della Contact Improvisation, quali la gestione del peso ed alcuni trucchi di tale danza di interazione ed improvvisazione, perché la sfida sia sempre più avvincente.
Presso la Scuola di Danza ‘Portosole’ a Sanremo

20-21 Febbraio
‘Il morso della Tarantola’ con Anna Dego
Fatti mordere dalla tua tarantola!
La tarantella sarà presa come base dalla quale trovare la propria danza: energica, malinconica, sensuale, per liberarsi di ogni veleno ritrovando il proprio movimento e il suo posto nella danza liberatoria corale.
Presso la Scuola di Danza ‘Scenart’ a Diano Marina

19-20 Marzo
‘Radici’ con Eleonora Aschero
Ritrovarsi nello spazio e conquistarlo
Il movimento attraverso il respiro, il radicamento al terreno attraverso i piedi, equilibrio e disequilibrio: dalla danza, dal teatro e dal circo per tornare ad abitare il proprio spazio interno come quello condiviso.
Presso la Scuola di Danza ‘Scenart’ a Diano Marina

9-10 Aprile
‘Il Ritmo che Crea’ con Antonella Usai
Bharatanatyam - Il corpo come connessione al divino
Week-end propedeutico allo stile di teatro danza indiano Bharatanatyam, aperto ad attori, danzatori e a chiunque voglia la propria ricerca corporea, in una metamorfosi continua per celebrare la ritrovata appartenenza al tutto.
Presso la Scuola di Danza ‘Portosole’ a Sanremo

7-8 Maggio
‘Alla ricerca del personaggio perduto!’ con I Cattivi Maestri
Teatro Contemporaneo con I Cattivi Maestri
Con la compagnia de I Cattivi Maestri si esploreranno alcuni aspetti della costruzione di un personaggio, sperimentando sulla fiducia e le relazioni alla base di ogni costruzione... quelle tra gli attori!
Presso la Scuola di Danza ‘Portosole’ a Sanremo

18-19 Giugno
‘Dal Vivo’ con Morena di Vico e Claudia Murachelli 
Danza, musica, teatro: essere arte a tutto tondo.
Una danzatrice e performer ed una arpista e cantante: in questo ultimo week-end si verrà guidati in una scena spaziale e musicale mutevole, viva in relazione a ciò vissuto in atto. Perché sia tutto dal vivo e nel vivo.
Presso la Scuola di Danza ‘Portosole’ a Sanremo

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore