/ EVENTI

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 18 febbraio 2016, 17:59

Sabato alla Spes di Ventimiglia l’assemblea ligure agroalimentare ‘Terra e mare: la sfida cooperativa tra cibo e sostenibilità’

I progetti presentati riguarderanno il settore floricolo, l’agricoltura nelle aree parco, la valorizzazione dei prodotti locali, la gestione delle aree forestali, i servizi alle aziende agricole e l’agricoltura sociale.

Sabato a Ventimiglia si terrà una giornata di conferenze dal tema: ‘Terra e mare. la sfida cooperativa tra cibo e sostenibilità’ presso la sede della Spes in corso Limone Piemonte 63. Apertura dei lavori prevista alle 9:45, i rappresentanti delle cooperative agricole liguri associate alla Lega delle Cooperative si riuniranno in un’assemblea aperta al pubblico.

La cooperazione agroalimentare ligure, aderente a Legacoop, con 5.806 soci, per la maggior parte imprese agricole, con oltre 39 milioni di € di fatturato, costituisce una realtà importante nel presente quadro economico della Regione Liguria. Saranno presenti ai lavori congressuali i rappresentanti delle imprese cooperative che lavorano a supporto di piccole e medie aziende agricole. Il Vicesindaco di Ventimiglia Silvia Sciandra aprirà l’incontro a cui parteciperanno l’Assessore regionale all’agricoltura Stefano Mai, il direttore di Legacoop Agroalimentare Giuseppe Piscopo, i coordinatori regionali Legacoop Agroalimentare Marcello Maimone e Barbara Esposto, amministratori locali e rappresentanti del mondo agricolo.

I progetti presentati riguarderanno il settore floricolo, l’agricoltura nelle aree parco, la valorizzazione dei prodotti locali,  la gestione delle aree forestali, i servizi alle aziende agricole e l’agricoltura sociale. I fiori e le piante, l’olio extravergine di oliva, l’ortofrutta,  il vino, i prodotti del bosco e la zootecnia saranno i padroni di casa in questa giornata nella cornice della città di confine.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore