/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

fotografica Praktica MTL 5B modello molto vecchio con flash più obbiettivo supplementare e relativa borsa privato...

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 12 febbraio 2016, 20:05

Quaresima 2016: serie di incontri organizzati dalla Caritas della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo

4 incontri a Sanremo e 4 a Ventimiglia di preparazione al servizio con la Caritas.

La Caritas diocesana di Ventimiglia-Sanremo, in collaborazione con l'Associazione Centro Ascolto Caritas Sanremo e con l'Organizzazione di Volontariato Caritas Intemelia, organizza 4 incontri a Sanremo e 4 a Ventimiglia di preparazione al servizio con la Caritas.

Chi volesse avvicinarsi e conoscere le attività della Caritas ed impegnarsi sulle base della propria disponibilità di tempo e delle proprie sensibilità, può partecipare agli incontri che si terranno a Sanremo e Ventimiglia. Sono numerosi e di vario tipo i servizi nei quali potersi impegnare: ascolto, sportello migranti, distribuzione viveri e vestiario, docce, visite mediche, centro diurno, visite domiciliari, accompagnamento persone con dipendenze e disagio mentale mensa, accoglienza notturna, inserimento dati, incontri nelle scuole e nelle parrocchie, comunicazione, organizzazione eventi.

La proposta si inserisce nell'ambito delle iniziative della Quaresima della Diocesi che ha come tema: “Abbi cura di lui” Lc (10, 35), l’esortazione che il samaritano fa all’oste portandogli l’uomo raccolto ferito lungo la strada chiedendogli di prendersene cura. È una splendida immagine che richiama la misericordia di Dio: non si parla qui di un’azione istintiva, dettata dall’emozione, ma di una sollecitudine che accompagna la persona ferita finché non sia in grado di riprendere autonomamente il proprio cammino.

Qualche versetto più avanti (Lc 10, 37) Gesù ci esorta con queste parole: «Va’ e anche tu fa’ così». E allora, umilmente, proviamo a tradurre il messaggio nell’attualità; ciascuno di noi potrà farlo a partire dalla propria esperienza, ispirato dalla Parola di Dio. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore