/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | martedì 26 gennaio 2016, 07:31

Pieve di Teco: ecco le foto dei primi test della Subaru, questa notte sulla Statale 28 del Col di Nava

Sono scattati ieri sera alle 23, all'interno del tunnel sulla Statale 28 del Nava, nei pressi di Pieve di Teco, i test di sviluppo della casa costruttrice di automobili giapponese Subaru, che si terranno fino a giovedì, in notturna.

Un evento senza precedenti, fortemente voluto dall'Amministrazione comunale di Pieve e presentato domenica scorsa alla presenza del Sindaco Alessandro Alessandri, del vice Angelo Casella, della cittadinanza, degli appassionati e di tutti gli operatori, gli ingegneri giapponesi hanno visitato il paese di Pieve di Teco, avendo modo di apprezzarne le bellezze artistiche e degustare le specialità enogastronomiche locali.

"É emozionante l'atmosfera che si respira all'interno del tunnel!" dichiara Bellini "E' strano anche per noi che siamo abituati a organizzare le prove nei luoghi più disparati e strani della terra, dalle fredde terre innevate scandinave agli sterrati sardi e toscani, ai circuiti che hanno fatto la storia del Motorsport in Europa, ma di chiudere un tunnel non ci era mai capitato! Poi c'è la passione, per me vedere i tecnici giapponesi di nuovo sulle strade e nelle zone del Sanremo dove la Subaru ha fatto la storia e per un progetto così avveniristico, é una sorta di ritorno al futuro e al passato al tempo stesso! Molto bello! Sono contenta di aver potuto portare questo evento nel ponente ligure, non è stato semplice ma ne è valsa la pena, é questo l'importante!" Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato a renderlo possibile!" Conclude Bellini. Il Sindaco di Pieve di Teco visibilmente contento ha presenziato all'allestimento e alla messa in sicurezza dell'area da parte degli addetti ai lavori incaricati da RTS. I particolari tecnici sui test sono segretissimi, abbiamo visto gli ingegneri apporre molti sensori sulla macchina, sul loro camion e sulla galleria stessa. Questa prima notte è stata una sorta di meticolosa nipponica preparazione. Ne sapremo di più forse nei prossimi giorni?

 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore