/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | sabato 16 gennaio 2016, 08:22

Imperia: gli studenti dell'I.I.S Ruffini incontrano Padre Victor Luis Quematcha in occasione della 63a Giornata Mondiale dei malati di lebbra

La sua testimonianza sarà accompagnata da immagini dei luoghi e delle attività dei molteplici progetti che vogliono restituire la speranza di un futuro degno.

In occasione della 63^ Giornata Mondiale dei malati di lebbra che si svolgerà, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in circa mille piazze italiane a cura dei volontari Aifo, anche quest'anno responsabili di progetti Aifo incontrano studenti e cittadinanza per far conoscere realtà di sofferenza, ma anche di rinascita e come la vera cooperazione esista e dia ottimi frutti se basata sul rispetto e l'ascolto dell'altro.

Il 20 gennaio a Imperia gli studenti delle classi IVB e VB C.A.T. (Costruzioni Ambiente Territorio) e IV R.I.M. (Relazioni Internazionali per il Marketing) dell'I.I.S. "Ruffini" (docenti prof.sse Daniela Tallone e Silvia Fini) incontreranno il Padre francescano Victor Luis Quematcha, Superiore dei Sacerdoti Francescani in Guinea Bissau e responsabile dell'Ospedale di Cumura in questo paese tormentato, dopo secoli di colonizzazione portoghese, anche da guerra civile e instabilità politica che lo rendono uno dei paesi più poveri al mondo.

In Guinea Bissau l'Aifo, chiamata dal Governo per la grave situazione della lebbra e della TBC, ha ampliato il suo raggio d'azione per vincere l'altissima mortalità infantile per denutrizione e materna al momento del parto e per debellare la piaga della violenza sessuale. Da alcuni anni Aifo Imperia, e l'Associazione Penelope di Bordighera, sostengono con le loro attività questi progetti, per dare speranza in un futuro degno ai bambini e alle donne di Gabu, nel Nord del paese.

La sera del 21 gennaio Padre Victor terrà un incontro pubblico a Ventimiglia alle ore 20.30, presso la sede della SPES, organizzato in collaborazione con l'Ass. P.E.N.E.L.O.P.E. che da anni sostiene proprio questo progetto, la SPES e la Coop Liguria.

La sua testimonianza sarà accompagnata da immagini dei luoghi e delle attività dei molteplici progetti che vogliono restituire la speranza di un futuro degno.

Si ricorda che il 30 e 31 gennaio i volontari di Aifo Imperia celebreranno la 63^ Giornata Mondiale dei malati di lebbra, con i banchetti del miele della solidarietà accolti a Imperia dai parroci delle parrocchie di San Giovanni, San Maurizio, Cristo Re, SS. Annunziata, S. Giuseppe, mentre a S. Benedetto Revelli anticiperanno al 23-24 gennaio. Ad Arma di Taggia i volontari saranno dinanzi alla Parrocchia di S. Antonio e S. Giuseppe.

Nato in Guinea Bissau, Padre Victor è Parroco e Custode (Superiore) dei Sacerdoti Francescani della Custodia di San Francesco in Guinea Bissau, dipendente dalla Provincia Veneta Sant’Antonio di Padova. E’ stato Maestro dei professi temporanei e dei novizi, oltreché Rettore del Seminario Minore.

Prima di entrare nell’Ordine dei Frati Francescani è stato professore di teologia morale presso il Seminario Maggiore di Bissau e membro del Consiglio Presbiterale e dei Consultori della Diocesi di Bissau.

E’ responsabile dell’Ospedale di Cumura e quindi di tutti i frati impegnati nel progetto.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore