/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 01 febbraio 2016, 08:44

Imperia: disponibili i biglietti per la 'Vedova allegra' di sabato prossimo, torna l'opera all'Auditorium della Camera di Commercio

La prevendita dei biglietti è già iniziata presso il botteghino del teatro Cavour di via Cascione (tel. 0183/61978 – 0183/701557) aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.

Torna l’opera sul palco dell’auditorium della Camera di Commercio, con “La vedova allegra”, operetta in tre atti di Franz Lehar, portata in scena in forma di concerto.

L’evento, curato dall’assessorato alla Cultura del Comune è dall’associazione “Ritorno all’opera” è in programma per sabato alle 21. La prevendita dei biglietti è già iniziata presso il botteghino del teatro Cavour di via Cascione (tel. 0183/61978 – 0183/701557) aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.
 
Protagonista de “La vedova allegra” sarà Elena D’Angelo che interpreterà Hanna Glavary; Miyuki Hayakawa sarà Valencienne; Gianfranco Cerreto vestirà i panni di Dialo mentre Camillo sarà interpretato da Francesco Tuppo. Concludono il cast il Barone Zena (Gianni Versino) e Niegus (Umberto Scida). Le musiche saranno eseguite al piano da Andrea Albertini.
 
La trama: il Barone Zeta, Ambasciatore del Pontevedro a Parigi, riceve un ordine tassativo dal proprio governo: la signora Anna Glavari, giovane vedova del banchiere di corte, deve a tutti i costi risposarsi con un compatriota. Se dovesse passare a seconde nozze con uno straniero, il suo capitale, valutato 100 milioni di dollari, abbandonerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina e sarebbe la rovina economica. Il Barone Zeta, coadiuvato da Niugus (cancelliere un po’ pasticcione), tenta di convincere il Conte Danilo Danilowich, segretario all’Ambasciata di Parigi, a sposare la ricca vedova. Danilo però non ne vuole sapere perché, fra lui ed Anna c’è già stato del “tenero” prima che lei sposasse il banchiere Glavari; ed ora Danilo, ferito nell’orgoglio, non vuole assolutamente ammettere di essere ancora innamorato di Anna. Da parte sua la vedova, pur amando Danilo, non lo vuole dimostrare e fa di tutto per ingelosirlo. Durante una festa che Anna organizza nella sua villa, sia per vedere le reazioni di Danilo e sia per salvare l’onore della moglie del barone Zeta, ella dichiara a tutti gli invitati che intende sposare un francese: Camillo De Rossillon. Danilo furioso abbandona la festa. Tutto sembra perduto, ma Niegus, più per caso che per merito, riesce a sciogliere l’equivoco e a far confessare ad Anna e Danilo il loro amore reciproco.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore