/ EVENTI

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 29 febbraio 2016, 19:11

Imperia: Biolkids, ultima giornata, domani l'ultimo appuntamento nel plesso di via Gibelli

Il progetto prevede, oltre agli incontri per fornire tutto il bagaglio di informazioni tecniche riguardo la produzione dell’olio, anche esercitazioni di assaggio, per riconoscerne le caratteristiche organolettiche, la visita ad un frantoio e l’incontro con il panel professionale.

Domani si terrà l'ultima lezione del mini corso di assaggio olio tenuto da Igino Gelone e Patrizio Gamba dell’Oal che hanno allenato i giovani assaggiatori coinvolgendoli nell'affascinante mondo degli oli con giochi che educano a percepire ed a conoscere attraverso tutti i sensi, rendendo quindi i ragazzi più attenti alla realtà che ci circonda, più lontani dall’omologazione del gusto.

“Nel piano di promozione dell’olio extra vergine d’oliva che abbiamo attivato, abbiamo voluto privilegiare il rapporto con le scuole perché la conoscenza dell’olio e dell’olivicoltura, della sua storia e dell’importanza che ricopre per il nostro territorio dal punto di vista ambientale, paesaggistico ed alimentare è un modo per mettersi in relazione con i prodotti tipici della nostra terra. Si tratta di un arricchimento di conoscenze che è indispensabile per un consumo consapevole e di qualità, ed insieme di una importante occasione educativa” – dice l’assessore all’Agricoltura, Maria Teresa Parodi.

Il progetto prevede, oltre agli incontri per fornire tutto il bagaglio di informazioni tecniche riguardo la produzione dell’olio, anche esercitazioni di assaggio, per riconoscerne le caratteristiche organolettiche, la visita ad un frantoio e l’incontro con il panel professionale. Un percorso completo all’interno della filiera di produzione dell’olio extravergine per conoscere appieno un prodotto tipico e fondamentale per la nostra alimentazione.

“E’ molto importante, per un territorio come il nostro, che rientra anche nella zona di produzione DOP, il rinomato DOP Riviera Ligure. Questo qualifica ancora più la produzione agraria del territorio e se si aggiunge anche la pratica agricola sostenibile, è obbligo, allo stesso tempo, per la nostro lavoro, divulgare una coltivazione più responsabile e una valorizzazione più attenta nel mondo scolastico. La scuola è un luogo privilegiato per percorsi di educazione alimentare ed ambientale. Ci piace particolarmente perché la conoscenza dei prodotti del posto e delle produzioni invoglia ad una alimentazione più attenta e rispettosa dei ritmi delle stagioni e delle esigenze alimentari” – conclude l’assessore Parodi.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore