/ EVENTI

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 28 gennaio 2016, 12:54

Sabato prossimo alle 18 Dolceacqua e il Rossese protagonisti della trasmissione di Rai 2 'Signori del Vino'

A raccontarci la storia della forza, del calore e della difficoltà della Liguria vitata ci sarà Massimo Lupi, proveniente da una famiglia di agricoltori che hanno rilanciato la qualità del vino ligure.

Dopo la Sardegna il programma “Signori del vino” di Raidue, sabato prossimo, farà tappa in due regioni votate alla viticoltura eroica: si tratta della Liguria e della Val d’Aosta. A raccontarci la storia della forza, del calore e della difficoltà della Liguria vitata ci sarà Massimo Lupi, proveniente da una famiglia di agricoltori che hanno rilanciato la qualità del vino ligure. Dall’Ormeasco al Rossese di Dolceacqua: sarà una donna del vino, Giovanna Maccario, una piccola produttrice, a parlare di questo vitigno e delle zone impervie dove dà il meglio di sé, come aveva già notato il grande Luigi Veronelli, paragonandolo ai migliori cru francesi della Borgogna.

Poi si passerà al racconto della Val D'Aosta che condivide con la Liguria la definizione di viticoltura eroica.  Qui il Signore del vino è Costantino Charrère, il primo a credere nel valore degli autoctoni della sua Valle, portavoce di vignaioli che, sia pure piccoli, sanno raccontare “la quota” di certi vigneti di montagna, perché capaci di conquistare il mercato con la loro tipicità intatta. 

Questa puntata fra Liguria e Val d’Aosta è inserita nel secondo ciclo della trasmissione i "Signori del vino", in onda ogni sabato alle 18,05 su Raidue. È un programma che racconta, gli uomini e le donne del vino che con la loro intelligenza e fatica hanno valorizzato e reso protagonisti i loro territori nel panorama enologico italiano ed internazionale. Un settore che rappresenta una risorsa economica, culturale e turistica per il nostro Paese. Gli ideatori e conduttori del programma Marcello Masi e Rocco Tolfa hanno voluto raccontare cosa c'è dietro un bicchiere di vino. Le passioni, le fatiche, i territori che rendono i vini italiani unici e di grande successo nel mondo.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore