/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 18 febbraio 2016, 16:44

Dal 19 marzo al 10 aprile a Montecarlo la 32a edizione del Printemps Des Arts de Monte-Carlo

Sotto la presidenza di Sua Altezza Reale Carolina di Hannover, Principessa di Hannover.

L’edizione 2016 del Festival Printemps des Arts presenta un ampio portrait dedicato ad una delle voci più significative e affascinanti del decadentismo tardo-romantico Gustav Mahler. L’omaggio è articolato in una mostra, un documentario, 8 delle 10 sinfonie e alcuni lieder.

Compositore e direttore d’orchestra austriaco vissuto a cavallo tra il XIX e XX secolo, Mahler fu sensibile interprete di un mondo in crisi e prossimo alla dissoluzione che sfocerà nel primo conflitto mondiale. Sinfonie e lieder, proposti nell’arco di tutto il festival, sono un gigantesco e poetico affresco di sconvolgente impatto emotivo. Per introdurre l’universo musicale di Mahler il festival propone per l’inaugurazione di sabato 19 marzo, ore 18h00, all’Auditorium Rainier III, una mostra che ripercorre la vita e le opere del compositore dall’infanzia alle opere postume. La mostra, curata dalla Mediateca musicale Mahler di Parigi, resterà aperta durante tutta la durata del festival.

In serata, alle 20.30, all’Opéra Garnier, verrà proiettato il documentario “Gustav Mahler, l’autopsia di un genio”  realizzato da Andy Sommer, corredata di interviste a grandi nomi della musica quali Claudio Abbado, Pierre Boulez e Leonard Bernstein. A seguire, il concerto inaugurale è incentrato sui lieder di Gustav e della moglie Alma Mahler, affidati al mezzosoprano Maria Riccarda Wesseling, accompagnata dal pianista Peter Nilsson.

Domenica pomeriggio all’Auditorium Rainier III, una delle migliori compagini tedesche, la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin alla guida di Tugan Sokhiev (classe 77), tra i piu promettenti direttori della sua generazione, interpreterà la Sinfonia n. 6 in la minore “Tragica” di Mahler.

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore