/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | venerdì 29 gennaio 2016, 08:01

Nel prossimo weekend a Ventimiglia e Bordighera due escursioni insieme alla Coop Strade

Domani la guida condurrà gli escursionisti da Bordighera a Sasso mentre domenica sarà proposta una camminata da Ventimiglia a Dolceacqua.

Due escursioni nel weekend insieme alla Coop Strade - Liguria da scoprire. Primo appuntamento domani, con una camminata da Bordighera a Sasso Si tratta di un'escursione mattutina di mezza giornata lungo il sentiero di Monet passando per l'antico “beodo” recuperato.

"Dalla chiesa di Sant'Ampelio si sale a Bordighera Alta, e poi si prosegue andando ad incrociare via Beodo, l'antico acquedotto del XVI secolo che riforniva il paese; dopo un primo tratto tra case e alti muri si entra in un tunnel per poi uscire in un'oasi! Questo è il palmeto del vallone del Sasso, più di 1,000 palme da datteri ornano il vallone dando una connotazione decisamente africana che stregò Monet e molti altri, soprattutto ricchi turisti Inglesi. - racconta la guida - Il sentiero si snoda, in piano, tra palme, ulivi, mimose ed altre coltivazioni. Il primo tratto è stato completamente restaurato recentemente, e si può arrivare tranquillamente quasi fin sotto l'autostrada. Da qui si sale per sentierini lungo il torrente fino ad arrivare alla graziosa frazione di Sasso, da dove si domina la vallata. Il ritorno avverrà su un altro percorso, in buona parte su strada poco trafficata, per poi scendere al punto di partenza".

RITROVO: ore 8,30 a Bordighera, davanti alla chiesa di Sant'Ampelio

DIFFICOLTA’: E Dislivello di 300 m – DURATA: 3 ore circa + soste

Notizie logistiche: spostamento con i propri mezzi – scarponcini con una buona suola – maglietta e giacca a vento

Quota: 5 Euro a persona – Prenotazioni a Marco Macchi 3381375423

Il secondo appuntamento è in programma domenica con un'escursione da Ventimiglia a Dolceacqua. sarà una traversata sull'Alta Via dei Monti Liguri. "Partenza dalla piazza del comune di Ventimiglia, si attraverserà la ferrovia e poi si salirà verso il santuario della Madonna delle Virtù, chiesa rupestre incastonata nella parete rocciosa, da tre anni però inagibile a causa di una frana che l'ha sfiorata. Si sale poi ancora e si giunge sulla cresta, da dove si domina la valle Roja, si segue la cresta fino al colle successivo, con belle panoramiche, dove il sentiero si inoltra sul versante Nord, ed in breve si arriva nella frazione di Ciaixe ed alla bella chiesa della madonna della Neve. - spiega la guida - Si prosegue quindi passando sopra la frazione di Brunetti, per poi arrivare alla cima d'Aurin dove pranzeremo, tra resti di castellari e di fortificazioni del Vallo Alpino. Si affronterà quindi la facile discesa a Dolceacqua, dove ci sarà la possibilità di fermarsi al mercatino artigianale e del biologico".

RITROVO: ore 8,30 dalla stazione di Bordighera, un paio di auto andranno a Dolceacqua per poi organizzare il recupero mezzi Oppure ore 9,00 davanti al comune di Ventimiglia

DIFFICOLTA’: E Dislivello di 550 m – DURATA: 5 ore circa + soste

Notizie logistiche: spostamento con i propri mezzi – pranzo al sacco e borraccia – scarponcini con una buona suola – maglietta e giacca a vento

Quota: 8 Euro a persona – abb. 5 escursioni: 35 Euro – ragazzi gratis fino a 15 anni. Prenotazioni a Marco Macchi 3381375423

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore