/ EVENTI

Affari & Annunci

casa 45 metri a poggio di sanremo. secondo e ultimo piano in ordine ammobiliata. portoncino blindato serramenti alluminio e cassetta di sicurezza in muratura. Vendo con urgenza...

Monaco 2 e 10 euro 2011, serie Bu 2009 Euroserie e non FDC o Proof originali vendesi; banconote estere n. 100 differenti vendesi euro 60+ spese.

Bussana vendesi appartamento arredato mq 45 + terrazzino sito al secondo piano no condominio disponibile subito zona silenziosa, inintermediari, classe energetica G.

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | sabato 19 marzo 2016, 17:01

107a Milano-Sanremo: 291 km e tante cadute, sul traguardo di via Roma vince Arnaud Démare. La gallery

La bagarre, come sempre, si è scatenata sull'ultima asperità del Poggio, ma la vittoria del transalpino è arrivata negli ultimi metri della volata. Dal punto di vista locale la ‘Milano-Sanremo’ ha visto come sempre una vera e propria ‘invasione’ sulle strade del ponente ligure, con i tifosi che si sono assiepati in particolare sulle ultime salite ed all’arrivo.

Dopo 291 km. e molte cadute, la 107a Milano-Sanremo è stata vinta dal francese Arnaud Démare. Il francese si è imposto allo sprint dopo i tentativi sul Poggio ed all'ultimo chilometro di Vincenzo Nibali e di Fabian Cancellara.

In volata il francese ha battuto nell'ordine il britannico Ben Swift ed il belga Jurgen Roelandts. Primo degli italiani Filippo Pozzato, giunto all'8° posto. Al termine della gara Vincenzo Nibali, che ha onorato la 'Sanremo' con la sua presenza, ha dichiarato alla Rai: “Ci ho provato sul Poggio con una azione, ma quando è così è una ‘Sanremo’ per i velocisti. Non sono veloce e quindi non posso inventarmi più di questo”.

Arnaud Démare vince a 21 anni dall’ultimo successo francese di Jalabert, ha dichiarato sempre alla Rai: “E’ davvero incredibile quanto è successo. Sono ancora scovolto e non ci credo per questa vittoria. Sto pensando a tutti i sacrifici fatti ed è bellissimo. Non mi sono reso subito conto di aver vinto e sono sorpreso di quello che ho fatto. La Milano-Sanremo è qualcosa di troppo grande per me”.

Dal punto di vista locale la ‘Milano-Sanremo’ ha visto come sempre una vera e propria ‘invasione’ sulle strade del ponente ligure, con i tifosi che si sono assiepati in particolare sulle ultime salite ed all’arrivo. La ‘cartolina’ espressa dalle immagini televisive andate in tutto il mondo è stata davvero ottima, con una fantastica giornata di sole. 

La Rai, nonostante il discutibile ‘saltellare’ tra Rai Sport e Rai 3 nell’emissione della corsa (privando la trasmissione Hd per gli utenti del 'terrestre'), ha prodotto immagini che hanno esaltato la costa delle province di Imperia e Savona, con particolare attenzione a Sanremo. A livello di promozione turistica, la ‘Classicissima’ è sempre un momento promozionale importante e, mai come quest’anno, ad una settimana dalla Pasqua.

La cronaca della gara cliccando QUI.

Foto a cura di Tonino Bonomo.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore