/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Affitto bilocale con 3 posti letto, con bellissima e panoramica vista mare, al p.t. di casa indipendente con grande...

fotografica Praktica MTL 5B modello molto vecchio con flash più obbiettivo supplementare e relativa borsa privato...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 22 marzo 2016, 18:50

Ventimiglia: non ci sono minacce nelle Alpi Marittime ma chi passa a Ponte San Ludovico viene controllato

Dopo gli attentati di Bruxelles ulteriormente elevati i controlli di sicurezza nei due aeroporti della Costa Azzurra.

Non ci sono minacce particolari nel dipartimento delle Alpi Marittime ma "il livello di attenzione è elevatissimo. Sono infatti stati rinforzati i controlli di sicurezza nei due aeroporti della Costa Azzurra.

Lo confermano fonti della prefettura di Nizza. Rinforzati anche i controlli al confine con l'Italia, sia a Ponte San Luigi che al passo di Ponte San Ludovico. La frontiera da parte francese resta chiusa è presidiata dalla Polizia di frontiera, Polizia Nazionale e Gendarmeria, mentre da parte italiana ormai da due mesi la polizia di frontiera è supportata dall'Esercito.

I controlli, attivati dopo gli attentati di Parigi, permangono. A Ponte San Ludovico chiunque passi dall'Italia alla Francia in macchina o a piedi viene controllato dagli agenti della Paf ai quali nelle ultime ore si sono aggiunti ulteriori agenti della Police Nationale.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore