/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Affitto bilocale con 3 posti letto, con bellissima e panoramica vista mare, al p.t. di casa indipendente con grande...

SPLENDIDA BORSA DA DONNA COCCODRILLO NERO ANNI SESSANTA ALTEZZA CM. 27 LARGHEZZA CM. 35 ALL INTERNO DUE SCOMPARTI...

LITOGRAFIA DEL PITTORE MICHELE CASCELLA "PIAZZA DI SPAGNA" 94/125 CM. 50 X 35 CON CORNICE

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 19 gennaio 2016, 14:18

Ventimiglia: danneggiati alcuni veicoli nella città alta, interviene Nico Martinetto “Serve una telecamera”

Non è infatti la prima volta che accade una cosa del genere come segnala Nico Martinetto, candidato Sindaco alle ultime elezioni.

Gli atti vandalici sono avvenuti nella notte tra sabato e domenica. Ad essere prese di mira una decina di auto parcheggiate al ‘Cavo’, vetri completamente distrutti probabilmente da sbandati in cerca di pochi spiccioli. Sul caso stanno indagando i carabinieri anche se risalire ai vandali risulta un’operazione complessa data la zona che si presta facilmente a queste tipologie di reati.

Non è infatti la prima volta che accade una cosa del genere come segnala Nico Martinetto, candidato Sindaco alle ultime elezioni: “Gli abitanti di Ventimiglia Alta sono ostaggio di tali ‘vessazioni’ che si perpetuano nel tempo. Lo so che le forze dell’ordine sono impegnate su altri fronti in questo periodo così delicato ma secondo me sarebbe sufficiente, quale deterrente, l’installazione di una telecamera”.

Martinetto si rivolge quindi all’attuale Amministrazione affinché vengano presi provvedimenti per porre un freno alla situazione. La telecamera, posizionata in modo strategico, potrebbe essere in effetti un’ottima soluzione in quanto ha già dato in altre aree della città, come ad esempio al ‘Funtanin’, grandi risultati. 

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore