/ CRONACA

Affari & Annunci

Vendesi tagliaerba Florabest manuale usato pochissimo quasi nuovo ancora con istruzioni, ideale per piccolo giardino

Cerco lavoro come addetta pulizie stirare o segretaria part time zona Imperia

Vendo Audi A3 Sportback in perfette condizioni!!!Equipaggiamento del veicolo: ABS Airbag conducente Airbag laterali Airbag passeggero Alzacristalli elettrici Antifurto ...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 02 febbraio 2016, 13:28

Vallecrosia: ennesimi atti di vandalismo sul lungomare nella notte, i carabinieri indagano

Alcuni tra le persone svegliate nella notte hanno tentato di mandare via i vandali urlando dalla finestra ma la risposta in tono di minaccia è stata: ‘tu fatti i c….i tuoi’.

Non è la prima volta che succede. Quasi come una routine, gli atti di vandalismo si ripetono a distanza di qualche settimana e sempre nelle stesse zone. Questa notte è stato il turno del lungomare con danni ingenti per la comunità. Sono stati divelti alcuni irrigatori, rovesciate e danneggiate diverse panchine, sporcizia e vandalismo nei confronti del verde pubblico senza contare i rumori nella quiete notturna che di fatto hanno anche allertato alcuni residenti.

Alcuni tra le persone svegliate nella notte hanno tentato di mandare via i vandali urlando dalla finestra ma la risposta in tono di minaccia è stata: ‘tu fatti i c….i tuoi’. Questa mattina il primo cittadino ha allertato l’ufficio ambiente e firmato la denuncia contro ignoti presso la stazione dei carabinieri di Vallecrosia.

Gesti inqualificabili – ha commentato l’assessore Emidio Paolino – con risvolti non solo di degrado ma anche in termini di danni economici per la collettività molto rilevanti. Le forze di polizia cercano di fare il possibile ma purtroppo bisogna adattare il poco personale a tutto il territorio comunale. L’appello che voglio lanciare ai cittadini è quello di realizzare una collaborazione perché qualsiasi minimo aiuto può rivelarsi fondamentale ai fini delle indagini quando accadono queste tristi vicissitudini”.

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore