/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 04 marzo 2016, 12:14

Sanremo: revocata l'ordinanza sull'inagibilità della villetta di via delle Rose dove morì Maria Grazia Gugliermetti

La villetta era stata ispezionata dai tecnici dei Vigili del Fuoco e, viste le relazioni, era stata ravvisata una situazione di pericolo di pubblica incolumità. Nella precedente ordinanza veniva disposto lo sgombero dei locali e delle aree esterne.

Il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha revocato l'ordinanza sull'inagibilità della villetta di via delle Rose dove morì Maria Grazia Gugliermetti a causa di un'esplosione nella quale venne coinvolto anche Gabriel Garko, che poi condusse il Festival. 

La villetta era stata ispezionata dai tecnici dei Vigili del Fuoco e, viste le relazioni, era stata ravvisata una situazione di pericolo di pubblica incolumità. Nella precedente ordinanza veniva disposto lo sgombero dei locali e delle aree esterne.

L'immobile è, però, sequestrato penalmente per l'attività di indagine in corso relativamente a quanto accaduto ed è stato ritenuto opportuno revocare l'ordinanza, viste anche le direttive impartite dall'Autorità Giudiziaria, per permettere la funzione inquirente nelle migliori condizioni di lavoro, senza avere alcun impedimento.

Revoca temporanea, dunque, a cui farà seguito sicuramente l'emissione di una nuova ordinanza con la quale si dichiarerà l'inagibilità dell'immobile e il mantenimento dello sgombero delle abitazioni, dei locali e delle aree esterne di pertinenza così come già dispoto dai Vigili del Fuoco in sede di intervento.

Il caso, lo ricordiamo, fece molto scalpore mediatico a livello nazionale. Purtroppo l’esplosione provocò la morte della mamma del proprietario della villetta, la 77enne Maria Grazia Gugliermetti.

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore