/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 06 marzo 2016, 13:06

Sanremo: polizia interviene per una lite di una coppia in piazza, agenti vengono insultati ed un'auto di servizio viene danneggiata

La coppia è stata arrestata. Dagli accertamenti successivi è emerso che i due erano stati protagonisti di un analogo episodio soltanto alcuni mesi fa.

Questa mattina una coppia è stata tratta in arresto in piazza Eroi Sanremesi a Sanremo. Tutto è nato da una lite scoppiata nella piazza tra lui, 32enne, di origine marocchina e lei una 33enne italiana. Le urla dei due, alle 7.30, hanno attirato l’attenzione di molti che alla fine hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine al 113. 

Dopo breve una pattuglia del Nucleo Prevenzione Crimine di Genova, in forze al Commissariato di Polizia di Sanremo, si è presentata nella piazza ma anziché sedare la coppia gli agenti sono stati ‘aggrediti’ a male parole. La coppia di fronte ai poliziotti ha iniziato ad opporre resistenza, passando dal non voler fornire generalità e documenti agli insulti fino a quando il 32enne in uno scatto d’ira ha tirato un violento pugno ad una delle auto di servizio, danneggiandola. Di fronte al degenerare della situazione gli agenti hanno proceduto all’arresto della coppia. 

Dagli accertamenti successivi è emerso che i due erano stati protagonisti di un analogo episodio soltanto alcuni mesi fa. Una circostanza che sicuramente non sarà di aiuto domani quanto i due innamorati dovranno comparire davanti al giudice del tribunale di Imperia per l’udienza a loro carico. Nella fattispecie, entrambi dovranno rispondere per i reati di resistenza al fermo ed oltraggio a pubblico ufficiale ed in particolare a lui verrà contestata anche la violenza ed il danneggiamento. 

Nonostante il violento parapiglia scoppiato, si sono registrati danni seppur ingenti, alla sola auto della Polizia. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. 

Stefano Michero

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore