/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 18 gennaio 2016, 15:13

Sanremo: in serata il dissequestro del peschereccio 'Mina', il comandante Lobasso ha pagato una cauzione di oltre 8mila euro

Ad annunciarlo è stato il comandante della barca, Ciro Lobasso, che ha comunque sottolineato come la vicenda rimarrà aperta per quanto riguarda il procedimento penale.

Ciro Lobasso

Dovrà pagare una cauzione di 8.300 euro ma così facendo il peschereccio 'Mina' sarà rilasciato entro la serata odierna. E' questo il nuovo sviluppo dietro il fermo avvenuto mercoledì scorso, quando l'imbarcazione matuziana venne fermata dalla Dogana francese con l'accusa di pescare il gambero in acque francesi. Ad annunciarlo è stato il comandante della barca, Ciro Lobasso, che ha comunque sottolineato come la vicenda rimarrà aperta per quanto riguarda il procedimento penale.

In questi giorni, dopo l'accaduto inoltre si sono inaspriti i toni tra Francia e Italia, in quanto i due Paesi non concordano sulla posizione del confine, alla base proprio del fermo. Stamani in tribunale c'è stata un'udienza per discutere del caso, dove il legale di Lobasso ha cercato di contrattare sulla cifra della cauzione, proponendo 4mila euro, con esito negativo. Il comandante della nave si è comunque impegnato a pagare il compenso richiesto entro la serata. In questa maniera il peschereccio potrà tornare nel porto di Sanremo.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore