/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 21 febbraio 2016, 18:46

Sanremo: esplosione nella villa dove soggiornava Gabriel Garko, il figlio della vittima si racconta a 'Domenica Live' da Barbara D'Urso

Nella nota trasmissione televisiva di Canale 5 condotta da Barbara D’Urso è stato intervistato, Carlo, uno dei figli di Maria Grazia Gugliermetti, 77enne, mamma del proprietario dell’immobile, Lorenzo Noveri ed unica vittima nell’esplosione che ha letteralmente sventrato la villa.

Il caso dell’esposizione della villa di Sanremo, dove soggiornava anche Gabriel Garko è stato protagonista per 5 minuti all’interno di ‘Domenica Live’. Nella nota trasmissione televisiva di Canale 5 condotta da Barbara D’Urso è stato intervistato, Carlo, uno dei figli di Maria Grazia Gugliermetti, 77enne, mamma del proprietario dell’immobile, Lorenzo Noveri ed unica vittima nell’esplosione che ha letteralmente sventrato la villa.

Carlo Noveri ha espresso parole di ringraziamento nei confronti di Garko, per aver cercato di intervenire in soccorso dell’anziana madre. Nella villa oltre all’attore torinese c’era anche la sua assistente. I tragici fatti si sono verificati ad una settimana esatta dall’inizio del Festival di Sanremo, dove Garko è stato co-conduttore al fianco di Carlo Conti. Tante le voci che si sono poi sviluppate intorno a questo tragico fatto di cronaca, comprese quelle sulla possibilità che si sia trattato di un attentato diretto a Garko e non di una fuga di gas. Un mistero che è stato accennato anche oggi pomeriggio nella trasmissione televisiva. 

Questo il racconto del figlio di Maria Grazia Gugliermetti: “In questa grande disgrazia fa un po’ meno dolore sapere che mia madre non abbia sofferto nulla… Boom è finito. Io non sapevo nemmeno che avesse ricevuto delle minacce, hai avuto delle minacce la casa è esplosa, le cose sono unite o non sono unite? E’ questa la domanda. Mia mamma l’hanno tirata fuori mezzora dopo” - afferma Carlo Noveri

“Non ritengo che lui abbia dei doveri lui è stato molto corretto. - sottolinea - A me è bastato sentirgli dire una volta che era molto dispiaciuto della perdita di mia madre. Poteva benissimo sfruttare le situazione anche perché e questo lo confermo, lui ha preso subito in considerazione di poter rientrare nella villa perché c’era mia madre. Garko si è comportato molto bene. Sarà segnato per tutta la vita non in maniera negativa è un’esperienza”.

“Ne ho tanti rammarichi. Si vorrebbe sempre non arrivare al punto di dire questo non glielo potrò mai più dire, nel bene e nel male. Non potrò più dire a mia madre quant’è buona la tua torta di zucca” - chiosa con amarezza Noveri. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore