/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 29 febbraio 2016, 15:33

Sanremo: commenti pesanti sui social contro Pennellatore, Andrea Di Baldassarre "Io sostengo il lavoro di Achille"

“Effettivamente l’allerta lanciato nei giorni scorsi ci ha tolto molto lavoro, però preferisco perdere dei soldi piuttosto che essere qui a commentare feriti, danni o ancora peggio vittime”.

“Effettivamente l’allerta lanciato nei giorni scorsi ci ha tolto molto lavoro, però preferisco perdere dei soldi piuttosto che essere qui a commentare feriti, danni o ancora peggio vittime”. Sono le parole di Andrea Di Baldassarre, noto imprenditore sanremese, titolare di ben 3 locali tra piazza Bresca e via Nino Bixio e conosciutissimo per essere da tempo al centro della ‘movida’ matuziana. Abbiamo voluto sentire Di Baldassarre, anche esponente di spicco della Confcommercio cittadina, in relazione alle molte polemiche che si sono generate nelle ultime ore, dopo il passaggio delle perturbazioni annunciate che, effettivamente, a Sanremo hanno portato poca della pioggia prevista e solo un forte vento nella sera e notte appena trascorse.

“Se fossi stato Achille Pennellatore avrei fatto la stessa cosa – prosegue Di Baldassarre – perché bisogna informare la gente sui rischi che si possono correre, in caso di maltempo. La storia e quanto avvenuto anche a Sanremo, ce lo insegna. E poi, anche se effettivamente non abbiamo dovuto registrare forti precipitazioni, le stesse hanno colpito zone vicine a noi. Può capitare, come ad esempio la fortissima precipitazione dell’autunno scorso che ha fatto danni e vittime in Costa Azzurra, toccando solo in minima parte la nostra zona”.

Andrea conferma che, in particolare nella serata di sabato, il lavoro è diminuito moltissimo: “Eravamo pronti a questa evenienza, viste le previsioni. Sapevamo che, anche in caso di scarsa pioggia in molti avrebbero preferito rimanere a casa. E così è stato. Non ci si può fare niente e condivido la scelta di chi ha preferito stare rinchiuso a casa, piuttosto che avventurarsi in città, magari col rischio di dover tornare indietro in fretta”. Per chiudere Di Baldassarre commenta quanto scritto in queste ore: “Sono amareggiato per quanto scritto sui social, da chi spara a zero contro Pennellatore. Lui fa sempre con grande passione e precisione il suo lavoro. Certo, questa volta c’è stato qualche errore, ma la meteorologia non è scienza facile e può capitare. Ribadisco che, comunque, preferisco una serata come quella di sabato per la quale ci abbiamo rimesso molti soldi (oltre ad un paio di ombrelloni domenica per il forte vento), che dover commentare danni e feriti. Cercheremo di lavorare quando il tempo ce lo consentirà”. 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore