/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 30 marzo 2016, 20:46

Sanremo: blitz dei Carabinieri in un appartamento di Via Martiri, in manette 4 nordafricani trovati in possesso di droga

La droga rinvenuta nel corso della perquisizione è stata sottoposta a sequestro penale e verrà analizzata nei prossimi giorni per accertare il grado di purezza. I quattro magrebini, dopo essere stati dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati condotti e rinchiusi presso la Casa Circondariale di Imperia.

Nella mattinata di oggi (l'anticipazione cliccando QUI) i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sanremo hanno effettuato un blitz in Via Martiri della Libertà a Sanremo, dove hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti che i Carabinieri, agli ordini del Capitano Paolo De Alescandris, stanno conducendo nelle zone “sensibili” della città e che ha portato a decine di arresti negli ultimi giorni.

A finire nella rete dei Carabinieri del Nucleo Operativo, questa volta, sono stati quattro pregiudicati nordafricani, tre tunisini e un marocchino, resisi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo l’irruzione effettuata nell’abitazione di Via Martiri della Libertà, i militari dell’Arma hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare i quattro occupanti dell’appartamento, rinvenendo numerose dosi di sostanze stupefacenti del tipo eroina, cocaina e hashish, pronte per essere spacciate.

L’appartamento era stato adibito ad un vero e proprio laboratorio per il confezionamento della sostanza stupefacente. Sottoposti a sequestro oltre cinquanta involucri in cellophane di diverse dimensioni utilizzati per il confezionamento della sostanza stupefacente, quasi 400 euro in contanti provento dell’attività di spaccio, 7 grammi di hashish suddivisi in dosi (stecche), 11 grammi di eroina “colorata”, anch’essa suddivisa in dosi in cellophane di colore blu, ed una dose di cocaina.

Significativo è il rinvenimento di quattro grossi pacchi già aperti, vuoti, del tipo solitamente utilizzato dagli spacciatori per il trasporto della droga e di cui i 4 arrestati probabilmente sono riusciti a disfarsi prima dell’irruzione dei Carabinieri. Soltanto in uno di essi i militari dell’Arma sono riusciti a recuperare alcuni grammi di eroina ancora presente all’interno.

La droga rinvenuta nel corso della perquisizione è stata sottoposta a sequestro penale e verrà analizzata nei prossimi giorni per accertare il grado di purezza. I quattro magrebini, dopo essere stati dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati condotti e rinchiusi presso la Casa Circondariale di Imperia.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore