/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 24 febbraio 2016, 21:01

Sanremo: 27 nuove sospensioni della Commissione di palazzo Bellevue per l'inchiesta dei 'furbetti'

L'inchiesta 'Stachanov' delle Fiamme Gialle, che ha fatto emergere nel comune di Sanremo un sistema collaudato per farsi gli affari propri durante l'orario di lavoro, aveva portato il 22 ottobre scorso all'arresto ai domiciliari di 35 dipendenti accusati di truffa e falso, 32 dei quali licenziati.

Ventisette nuove sospensioni, da un giorno a quattro mesi ciascuna, due sanzioni da quattro ore ciascuna e un rimprovero scritto.

Sono questi i provvedimenti emessi dalla Commissione Disciplinare del Comune di Sanremo nei confronti di altrettanti dipendenti, a margine dell'inchiesta sull'assenteismo dei cosiddetti 'furbetti del cartellino'. Salgono cosi' a 56 le sospensioni, che toccano diversi settori amministrativi dell'ente. Cinque le sanzioni, mentre i licenziamenti restano trentadue e per la prima volta oggi è stato emesso un rimprovero scritto. I provvedimenti sono stati firmati tutti dal segretario generale, dopo le audizioni della Commissione Disciplinare, che si sono tenute nelle settimane scorse.

All'attenzione della Commissione sono finite, al termine dell'inchiesta, circa 200 posizioni segnalate dalla Guardia di Finanza. L'inchiesta 'Stachanov' delle Fiamme Gialle, che ha fatto emergere nel comune di Sanremo un sistema collaudato per farsi gli affari propri durante l'orario di lavoro, aveva portato il 22 ottobre scorso all'arresto ai domiciliari di 35 dipendenti accusati di truffa e falso, 32 dei quali licenziati.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore