/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 18 gennaio 2016, 22:06

Pontedassio: è una donna di 48 anni residente ad Imperia la vittima dell'incidente mortale sulla SS28

Le auto si sono scontrate frontalmente all'interno della galleria 'Bestagno' e, sul posto, hanno operato con grandi difficoltà i Vigili del Fuoco, il personale sanitario del 118, due equipaggi della Croce Rossa, partiti da Imperia e Pontedassio ed i Carabinieri. Ha perso la vita Simona Traia.

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente che ha provocato la morte della donna 48enne di Imperia, Simona Traia, questa sera nell’ambito dello scontro frontale dell’auto sulla quale viaggiava, una Citroen C1, che proseguiva in direzione Imperia e quella che viaggiava in direzione monte, una Mercedes Classe C.

Lo schianto è stato tremendo e la Citroen della 48enne ha preso fuoco mentre uno dei tre albanesi ha riportato la sospetta frattura di un femore. Gli altri due hanno riportato ferite decisamente più lievi.

Le auto si sono scontrate frontalmente all'interno della galleria 'Bestagno' e, sul posto, hanno operato con grandi difficoltà i Vigili del Fuoco, il personale sanitario del 118, due equipaggi della Croce Rossa, partiti da Imperia e Pontedassio ed i Carabinieri. I soccorsi sono stati particolarmente difficili a causa del fumo che ha invaso il primo tratto della galleria. Il tunnel, nonostante sia uno di quelli da poco costruiti nel nuovo tratto, non è ventilato.

Per questo i Vigili del Fuoco hanno operato dopo l'installazione delle ventole aspira fumo, trasportate appositamente. Il transito sulla Statale 28 è ovviamente rimasto bloccato in entrambe le direzioni per un paio d’ore.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore