/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 15 marzo 2016, 17:21

Ospedaletti: il parcheggio di Area 24 allagato, chiuso alle auto e nel degrado. Costruzione malfatta e vandali sempre in azione

La sporcizia regna sovrana e non manca il classico ‘graffito’ all’ingresso del parcheggio. Senza tener conto che lo stesso è totalmente aperto ed alla mercè di chiunque. Il rovescio della medaglia arriva dall’altra parte del parcheggio, dove sono stati costruiti 90 box auto, di cui 25 già venduti. La situazione dei box è praticamente perfetta e la proprietà sta vendendo i 65 rimanenti.

Degrado, piano interrato allagato con 10 centimetri d’acqua, incuria e, soprattutto, totale inutilizzo. Questo il quadro della situazione del parcheggio costruito da ‘Area 24’ ad Ospedaletti, a ridosso della pista ciclabile e della ‘Piccola’, la sala dedicata ad incontri e convegni, all’interno dell’ex scalo merci della stazione ferroviaria, dismessa da anni.

Le segnalazioni giunte al nostro giornale sulla situazione del parcheggio sono state tante e, da un sopralluogo svolto nelle scorse ore, abbiamo avuto la conferma di incuria e degrado che regna all’interno. Al piano più basso l’incuria ha anche lasciato spazio ad un allagamento al quale nessuno sta provvedendo. Almeno 10 centimetri d’acqua ricoprono il pavimento e, sicuramente, stanno logorando le strutture.

La sporcizia regna sovrana e non manca il classico ‘graffito’ all’ingresso del parcheggio. Senza tener conto che lo stesso è totalmente aperto ed alla mercè di chiunque. Noi siamo infatti entrati senza che nessuno ci dicesse nulla ed abbiamo scattato le foto che potete vedere. I problemi, come confermato da ‘Area 24’, risiedono in una realizzazione sbagliata. Ricordiamo che si tratta di una costruzione fatta dalla presidenza del Consiglio dei Ministri legge, con i finanziamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia. Una perizia sugli errori di costruzione è stata regolarmente inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al momento senza nessuna risposta.

Ora servirebbero investimenti importanti per renderlo funzionale e servono almeno 70mila euro, per un parcheggio che funziona soprattutto d’estate. Investimenti che ‘Area 24’, almeno per ora, è obbligata a concentrare su maggiori priorità. I 70mila euro, infatti, verrebbero recuperati in non meno di 4 anni. Ma, come si è ridotto in queste condizioni il parcheggio. Un po’ di incuria sicuramente, ma soprattutto per gli atti vandalici che regolarmente subisce. Sono stati spaccati la cassa e l’impianto di pompaggio dell’acqua. La proprietà ha più volte chiuso gli ingressi con pannelli da cantiere ma, regolarmente, i vandali spaccano tutto. La proprietà ha ovviamente avvisato le forze dell’ordine ma i fatti si ripetono.

 

Il rovescio della medaglia arriva dall’altra parte del parcheggio, dove sono stati costruiti 90 box auto, di cui 25 già venduti. La situazione dei box è praticamente perfetta e la proprietà sta vendendo i 65 rimanenti. 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore