/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 24 febbraio 2016, 07:11

Maltempo del prossimo weekend: Achille Pennellatore (solitamente cauto) considera la prossima perturbazione 'spaventosa'

Il ‘grosso’ della perturbazione si concentrerà comunque su sabato, quando le precipitazioni saranno abbondanti e, dopo mesi senza forti piogge ci sarà da stare attenti a corsi d’acqua e tombini.

Lunedì scorso è stato molto cauto, come fa ogni volta, ed ha rimandato di qualche ora le previsioni del prossimo weekend, pur annunciando che i modelli matematici, ci consegnavano una situazione particolarmente difficile per sabato e domenica. Achille Pennellatore, previsore dell’osservatorio meteorologico di Portosole a Sanremo, questa volta però non usa mezzi termini ed è particolarmente chiaro su quanto ci aspetta: “Mi limito semplicemente a commentare con un aggettivo questa carta prevista per le 13 del prossimo sabato: spaventosa! E' raro che io ricorra a certi termini, e lo sapete bene. Mi astengo ancora per la previsione della domenica perché lo faro in mattinata ma, tornando al sabato, inizio fin da ora a invitare tutti alla massima attenzione se sarà confermata questa situazione nei prossimi giorni. Sia in mare, sia a terra, sia in montagna. Se si verificherà, ce ne sarà per tutti”.

Quanto anticipato lunedì scorso, quindi, sembra quindi essere confermato. A livello nazionale c’è chi ha già etichettato il maltempo del weekend con un nome, il ciclone ‘Golia’. Sono previste piogge molto forti e nubifragi in Toscana con neve anche a quote relativamente basse, tra 400 e 700 metri. Una situazione che non tenderà a migliorare nemmeno domenica, quando le precipitazioni non si schioderanno dal Nord-Ovest, anche se nel corso della giornata tenderanno a spostarsi.

Il ‘grosso’ della perturbazione si concentrerà comunque su sabato, quando le precipitazioni saranno abbondanti e, dopo mesi senza forti piogge ci sarà da stare attenti a corsi d’acqua e tombini. Una raccomandazione la facciamo noi proprio in questo senso alle amministrazioni locali: se saranno confermate le previsioni, infatti, sarebbe opportuno un ultimo controllo proprio alla situazione di rii e torrenti ma anche ai tombini per evitare guai.

Tra l’altro, nel weekend sono previsti i festeggiamenti di San Benedetto con, al sabato, la rappresentazione storica ed il caratteristico mercatino mentre, domenica, sarà la volta delle rappresentazioni e del corteo. Una serie di appuntamenti che, visto il maltempo previsto, sono ovviamente a rischio. Da verificare anche le decisioni che verranno prese dal Sindaco di Sanremo sul mercato di sabato mattina, sempre in relazione al maltempo previsto.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore