/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 29 febbraio 2016, 09:51

Lembo di mare al confine ceduto alla Francia: danno da circa 20 milioni di euro l'anno per l'economia della pesca

Anche un servizio della trasmissione di La7 'La Gabbia' sul caso del peschereccio 'Mina'.

Anche la trasmissione ‘La Gabbia’ di La7 è tornata sul ‘caso’ della pesca dei gamberi rossi di Sanremo nella ‘Fossa del Cimitero’ al confine italo-francese e, ovviamente, anche sul sequestro del peschereccio ‘Mina’, avvenuto nel gennaio scorso ad opera delle autorità navali transalpine.

I giornalisti della trasmissione hanno intervistato i pescatori sanremesi, compreso Ciro Lobasso il comandante del ‘Mina’, ma anche Giovanni Pettorino, Ammiraglio alla direzione marittima della nostra regione. Il militare ha confermato che le autorità francesi erano in torto, visto che il trattato di Caen non è ancora entrato in vigore, visto che non è stato ratificato dal nostro paese.

Nel corso del servizio non sono mancate le proteste dei pescatori che, nelle loro dichiarazioni confermano la sola volontà di poter lavorare, pescando il famosissimo ‘Gambero rosso di Sanremo’. Allusioni sono arrivate anche su eventuali interessi ‘sommersi’ in quella zona, come quella a ridosso della Sardegna, anch’essa ‘ceduta’ alla Francia.

Nel corso del servizio non sono mancate le interviste al mercato del pesce, dove gli operatori hanno confermato come da tempo non hanno sui banchi il famoso ‘gambero rosso’ e che il danno provocato dalla cessione delle aree alla Francia, potrebbe arrivare a 20 milioni di euro l’anno per tutta l’economia della pesca nell’estremo ponente ligure.

Ora cosa potrà accadere? Le associazioni legate alla pesca nella nostra regione sono sul piede di guerra ed ora bisognerà capire cosa intenderà fare il Ministero competente, anche se tra i pescatori rimane un dubbio: perché fare un accordo del genere con la Francia, quando tra l’altro (problema migranti a parte), le frontiere sono aperte per la libera circolazione? E il mare… no!

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore