/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 24 febbraio 2016, 18:31

Imperia: una petizione contro gli sfratti parte dagli inquilini delle case parcheggio di Caramagna

"La consegneremo al Sindaco di Imperia. Si viene messi alla porta senza valutare le singole situazioni"

Una petizione contro gli sfratti alle case parcheggio. L’iniziativa è di alcuni degli abitanti della zona popolare di Caramagna, a Imperia, e serve a garantire il diritto alla casa oggi fortemente a rischio. Ieri abbiamo raccontato la storia di Maurizio Magitteri che si è incatenato davanti la sede dei servizi sociali del Comune per non perdere il posto nell’alloggio comunale “Il Glicine” di Oneglia. Ma la sua non è l’unica situazione difficile. 

"Gli assistenti sociali – raccontano gli abitanti di Caramagna – seguono una tabella e ragionano in maniera fredda, per cui chi non è in regola con i pagamenti o con la presentazione dell’Isee viene messo alla porta, senza tenere conto delle singole situazioni. Abbiamo voluto così preparare una petizione, che, attraverso un legale porteremo al Sindaco di Imperia". 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore