/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | domenica 14 febbraio 2016, 08:39

Imperia: salvataggio in mare della Guardia Costiera per due windsurfisti ed un kitesurfista

L’allarme è stato dato attraverso il Numero Blu 1530 (il numero delle emergenze in mare) alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto.

Ieri pomeriggio la Guardia Costiera di Imperia ha tratto in salvo due windsurfisti ed un kitesurfista, che erano in difficoltà nelle acque di fronte all’imboccatura di Porto Maurizio.

L’allarme è stato dato attraverso il Numero Blu 1530 (il numero delle emergenze in mare) alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto. Mare agitato e forte vento di libeccio impedivano ai surfers di guadagnare la riva. Per salvaguardare la vita dei surfisti, dalla Sala Operativa sono state immediatamente inviate sul posto le motovedette CP 2110 e CP 864, oltre ad un gommone della società Go Imperia. Sfruttando a proprio favore la forte corrente, i 2 windsurfers sono riusciti ad avvicinarsi all'imboccatura del porto, dove, ad attenderli per prestare assistenza, si trovava il gommone della Go Imperia.

Ben più complesso, invece, è stato il recupero del kitesurfista: a causa del moto ondoso, infatti, il giovane si trovava a ridosso della scogliera del molo lungo del porto. Nonostante le condizioni marine, l'equipaggio della CP 2110 è riuscito a trarre in salvo il malcapitato, dimostrando professionalità, sangue freddo ed elevate  capacità marinaresche. Il Comandante del Porto di Imperia, Capitano di Fregata Luciano Pischedda, ricorda a tutti gli amanti degli sport acquatici di usare sempre il buon senso, prestando la massima prudenza nell'uscire in mare quando le previsioni meteo non garantiscono la totale sicurezza. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore