/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 29 marzo 2016, 12:59

Imperia: processo all'ultra del Nizza Florian Sikora. Per il francese chiesta la semi infermità mentale

Lo ha stabilito il perito Giovanni Stracquadaneo, dopo che nei mesi scorsi ha incontrato più volte l'ultra del Nizza, accusato di aver lanciato un lavabo durante gli scontri tra Unione Sanremo e Imperia del 6 settembre 2015

Florian Sikora è parzialmente capace di intendere e di volere. Lo ha stabilito il perito Giovanni Stracquadaneo, dopo che nei mesi scorsi ha incontrato più volte l'ultra del Nizza, accusato di aver lanciato un lavabo durante gli scontri tra Unione Sanremo e Imperia di Coppa Italia del 6 settembre 2015.

Il francese era stato arrestato dalla Polizia ed è accusato di violenza aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Lo psichiatra imperiese ha riferito in aula questa mattina della semi infermità mentale di Sikora. Il ventiseienne di Nizza, secondo il perito sarebbe infatti a conoscenza di avere un problema con il controllo del proprio comportamento, ma, una volta in mezzo a situazioni simili agli scontri al Comunale, si lascerebbe andare ad atteggiamenti violenti, "scegliendo di immolarsi, come un eroe", queste le parole del perito.

Il giudice Maria Grazia Leopardi ha rinviato il processo al prossimo 12 aprile, giorno in cui dovrebbe essere pronunciata la sentenza.

Sikora, a cui è stato comminato un provvedimento di Daspo per cinque anni, è accusato dei reati di violenza aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, per cui rischia una pena da tre a quindici anni di reclusione. 

Il francese, assistito dall'avvocato Oscar Comazzetto, avrebbe infatti, come testimoniato dalle forze dell'ordine presenti allo stadio, sradicato un lavabo dai bagni e cercato di scavalcare la recinzione che divideva gli ultras dell'Imperia da quelli dell'Unione Sanremo.  

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore