/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | giovedì 21 gennaio 2016, 07:14

Imperia: la palestra dell'Istituto Ruffini è agibile, ma le gare continueranno a disputarsi a porte chiuse

Il motivo sarebbe da ricercarsi nella mancanza delle uscite di sicurezza ed è emerso in seguito a un esposto anonimo inviato nella fine dell'anno scorso che metteva in dubbio la stessa agibilità dell'impianto

Tutte a porte chiuse le partite che si disputeranno nella palestra del Ruffini di Imperia. E' questa la comunicazione ufficiale che la Fipav di Imperia, la sezione locale della Federazione Italiana Pallavolo, ha reso nota nei giorni scorsi.

Il motivo sarebbe da ricercarsi nella mancanza delle uscite di sicurezza ed è emerso in seguito a un esposto anonimo inviato nella fine dell'anno scorso che metteva in dubbio la stessa agibilità dell'impianto.

"A seguito degli incontri avuti con il Dirigente Scolastico dell'Istituto 'G. Ruffini', Prof. Giovanni Poggio; - si legge in un comunicato della Maurina Volley - delle assunzioni di responsabilità da parte di questa società, per le ore e le gare di propria pertinenza, come da lettera di impegno inviata a mezzo PEC del 28/12/15 e in copia alla Provincia di Imperia e al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, il suddetto impianto risulta nuovamente disponibile. Si precisa, che non rispondendo lo stesso adeguato alla normativa vigente per la presenza di pubblico, tutte le gare di ogni serie e categoria saranno disputate tassativamente fino a nuova comunicazione in assenza di pubblico".

Oltre alla Maurina, a usufruire della palestra dell'Istituto Ruffini, anche le società Volley Primavera, NSC Volley IM e VT Arma di Taggia.

Quella del Ruffini è solo l'ultima palestra considerata non a norma in provincia di Imperia. Nei giorni a Sanremo non sono mancate le polemiche per le rigide temperature all'interno della palestra del Mercato dei Fiori.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore