/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 23 marzo 2016, 12:16

Imperia: ferì gravemente Sergio Salvagno alle Vele d'Epoca. Chiesta la condanna a due anni e un mese per William McInnes

La parte civile, assistita dall'avvocato Annamaria Cuzzocrea ha avanzato una richiesta di risarcimento per i familiari, presenti in aula questa mattina, di circa 1 milione di euro

E' di due anni e un mese - ridotta a un anno, sei mesi e venti giorni per effetto del ricorso al rito abbreviato, la richiesta di condanna per l'armatore americano William McInnes, accusato di lesioni colpose per aver lanciato un razzo di segnalazione che ha colpito al volto l'agronomo imperiese Sergio Salvagno nel corso delle Vele d'Epoca 2014.

Il Pubblico Ministero Marco Zocco e il VPO Monica Vercese, nel corso dell'udienza terminata pochi minuti fa hanno avanzato la richiesta di condanna per l'americano difeso dagli avvocati Tito Schivo e Andrea Artioli i quali hanno richiesto le attenuanti generiche, non contestando il lancio del razzo, ma la volontà di colpire qualcuno.

La parte civile, assistita dall'avvocato Annamaria Cuzzocrea ha avanzato una richiesta di risarcimento per i familiari, presenti in aula questa mattina, di circa 1 milione di euro.

La sentenza è attesa per il primo pomeriggio. 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore