/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 27 maggio 2016, 07:11

Imperia: caso di Michela Aloigi. L'associazione "Amici dei disabili Onlus" scrive a Sindaco, Prefetto e Bergaminelli. "Annullate la contravvenzione"

La lettera è stata inviata anche alla nostra redazione e alla Consulta per l'Handicap della Regione. "Abbiamo chiesto spiegazioni al comando della Polizia Municipale, senza successo".

Ha destato scalpore l'ennesima multa ricevuta da Michela Aloigi, la madre del ragazzo disabile Matteo Baluganti, nuovamente multata dal Comune per il passaggio in auto nella ztl a Borgo Marina, nonostante avesse dato comunicazione al comando della Polizia Municipale.

L'associazione "Amici dei disabili Onlus", ha scritto una lettera alla nostra redazione, indirizzata anche al Sindaco di Imperia Carlo Capacci, al comando della Polizia Municipale, alla Prefettura e alla Consulta per l'Handicap della Regione, nella quale si chiede l'annullamento della sanzione. Ricordiamo che Michela Aloigi aveva già ottenuto una sentenza favorevole per un altro passaggio nella ztl a Borgo Marina. In quel caso il Comune era stato condannato dal Tribunale di Imperia, non solo ad annullare la contravvenzione, ma anche a pagare le spese legali.

"Interveniamo - si legge nella lettera - a seguito del contatto da parte di Sanremo News in riferimento all’articolo pubblicato oggi relativo ad una multa elevata, ingiustamente secondo il racconto della Sig.ra Michela Aloigi, mamma di Matteo Baluganti, gravemente infermo e costretto sulla sedia a rotelle. Si evince che la segnalazione del transito della Sig.ra Michela Aloigi in Ztl è stata regolarmente trasmessa come convenuto con il Sig. Sindaco, ma non è bastata perché la Polizia Locale ha elevato un verbale in violazione del art. 7 del CdS. Pensiamo che la sorte della Sig.ra Aloigi sia già 'fin troppo' complicata per arrecarle preoccupazioni nel fare ricorso e distoglierla dal tempo da dedicare suo figlio. Per questo motivo chiediamo l’annullamento e l’archiviazione del verbale in riferimento alla circolare del Ministero dell'interno - Direzione generale per l'amministrazione generale e per gli affari del personale n. 66 - prot. n. M/2413 del 17.7.1995. Nell’attesa dell’accoglimento della nostra richiesta, porgiamo deferenti saluti".

"Ieri - aggiunge il presidente dell'associazione Ernesto Basso - siamo andati al comando della Polizia Municipale di Imperia per avere delucidazioni, ma non abbiamo avuto molto successo, per questo abbiamo deciso di scrivere questa lettera".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore