/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

CRONACA | martedì 01 marzo 2016, 12:46

Il tunnel di Tenda aprirà nel primo pomeriggio, sul Maddalena completate le operazioni per il distacco artificiale delle valanghe

Il tunnel di Tenda, chiuso causa neve per tutto lo scorso weekend e anche domani per la caduta di una valanga sul lato francese, come ci conferma il sindaco di Tenda Jean-Pierre Vassallo, aprirà nelle prossime ore, presumibilmente tra le 14 e le 15.

Situazione meteo decisamente migliorata su tutta la provincia di Cuneo, ma si lavora ancora nelle zone più colpite dalla copiosa nevicata dello scorso weekend. 

Il tunnel di Tenda, chiuso causa neve per tutto lo scorso weekend e anche ieri per la caduta di una valanga sul lato francese, come ci conferma il sindaco di Tenda Jean-Pierre Vassallo, aprirà nelle prossime ore, presumibilmente tra le 14 e le 15. Sono in arrivo sul posto i vigili del fuoco, provenienti da Mentone: una volta effettuate le opportune verifiche, daranno il via libera alla riapertura.

Per quanto riguarda il Maddalena, chiuso da Argentera al Confine di Stato, lo stop era già previsto, con il il divieto di accesso assoluto (pedonale e a tutte le categorie di veicoli), da Argentera capoluogo a confine di Stato, in entrambe le direzioni, e di interdizione all'accesso alle aree adiacenti. 
   
La chiusura era stata programmata per le operazioni di distaccamento delle valanghe che, come confermato dal sindaco di Argentera Arnaldo Giavelli, sono state completate in mattinata. Si attende l'ispezione della Commissione Valanghe per la riapertura, che dovrebbe avvenire domani in giornata. Le foto che vedete pubblicate sono di Beppe Degioanni sostituto responsabile PIDAV (Piano Intervento Distacco Artificiale Valanghe).

Restano chiuse al transito la SP 336 (San Lorenzo di Valdieri – Desertetto) e la SP 22, nel tronco Bivio di Peradritta – Sant’Anna di Valdieri. Possono passare solo i mezzi di soccorso, di polizia e sgombero neve. Liberata, invece, la strada per il Preit a Canosio, in valle Maira.

Redazione Targato Cn

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore