/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 22 febbraio 2016, 20:37

Imperia: comitato contro accorpamento punti nascita furioso con 'Striscia' "Perché il servizio sui cani di Camporosso andrà in onda e il nostro no?"

"Noi amiamo i cani, - chiarisce Silvana Stancanelli - ma ci chiediamo per quale motivo ci abbiano boicottati. Siamo furiosi"

Ancora mamme e papà imperiesi furiose con Striscia la Notizia. Dopo la mancata messa in onda, a oggi, del servizio di Luca Galtieri che lo scorso 14 gennaio si era recato all'ospedale di Imperia per denunciare il paventato accorpamento dei punti nascite da Imperia all'ospedale Borea di Sanremo, questa volta coloro che si oppongono alla decisione dell'Asl e della Regione hanno appreso con disappunto del servizio di Edoardo Stoppa che andrà in onda a breve sui 108 cani di Camporosso, rimasti "orfani" del padrone Giovanni Scotto, che cercano una sistemazione.

"Siamo a dir poco furiosi - commenta Silvana Stancanelli - perché Striscia la Notizia uscirà a breve con un servizio sui cani di Camporosso mentre il nostro caso non è neanche stato preso in considerazione, a quanto pare. Noi amiamo i cani, ma ci chiediamo per quale motivo ci abbiano boicottati".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore