/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 19 febbraio 2016, 15:57

Grazie ad un investimento di privati Molini di Triora avrà una strada per arrivare alla vasca dell'acquedotto

La vasca di accumulo dell’acquedotto comunale oggi è raggiungibile solamente tramite un sentiero pedonale.

Il Consiglio comunale di Molini di Triora ha approvato all’unanimitò la pratica relativa alla realizzazione di una nuova strada di collegamento alla vasca del civico acquedotto nella Borgata di Vignago, in variante al vigente PRG.

Giuseppe Semeraro e Nadia Assandri Nadia hanno fatto predisporre un progetto per la realizzazione di una strada di collegamento tra la strada consortile ‘CorteVignago-Loggia’ e la loro proprietà, ma il tracciato interessa, nella parte iniziale, anche un terreno di proprietà comunale e, successivamente, alcuni terreni di privati, che hanno manifestato la disponibilità ad una cessione gratuita delle aree necessarie per la realizzazione.

Il Consiglio comunale, dopo aver esaminato il contratto ha confermato che la strada rivestirebbe un interesse pubblico, visto che nelle immediate vicinanze degli immobili, si trova la vasca di accumulo dell’acquedotto comunale che, oggi è raggiungibile solamente tramite un sentiero pedonale. Il Comune ha così raggiunto accordo affinchè l’opera, a totale spesa di progettazione e realizzazione a carico del privato, abbia una valenza pubblica.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore