/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 15 marzo 2016, 07:21

Diano Marina: l'Agenzia delle Entrate chiede un milione di euro all'Imam di Imperia, Hamza Piccardo

Lo scrivono oggi Stampa e Secolo, evidenziando l’attività di Piccardo, che pubblica e traduce libri di contenuto religioso.

L’Agenzia delle Entrate ha reclamato, in un contenzioso, un milione di euro ad Hamza Piccardo, l’Imam di Imperia. Lo scrivono oggi Stampa e Secolo, evidenziando l’attività di Piccardo, che pubblica e traduce libri di contenuto religioso.

Si tratta della casa editrice ‘Al Hikma’, fondata nel 1993 dallo stesso Piccardo a Diano Marina e, secondo quanto evidenziato dall’Agenzia delle Entrate, non sarebbe stato in regola con le dichiarazioni dei redditi. I controlli sono stati fatti un anno fa, anche se la società editrice, di fatto non esiste più.

Lo stesso Hamza Piccardo ha sottolineato di non aver ricevuto notifiche da parte dell’ente, ma la sua auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore