/ CRONACA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 07 marzo 2016, 15:11

Ceriana: è ancora da fare la conta dei danni dopo sabato scorso, ma le scuole sono regolarmente aperte

Ora è atteso l’arrivo di un ingegnere che dovrà verificare con precisione i danni occorsi al tetto e, quindi, fare una lista dei danni per quantificare l’intervento da effettuare. Il Comune di Ceriana chiederà aiuto anche alla Regione, per poter sostenere i costi della riparazione.

Deve ancora essere stilata la conta dei danni che ha subito l’edificio che ospita le scuole di Ceriana, il piccolo centro dell’entroterra della Valle Armea, colpito sabato scorso dalla ondata di maltempo, in particolare il forte vento che ha scoperchiato due tetti, quello della chiesa Pietro e Paolo e quello in centro paese al di sopra di un bar sulla via principale.

Fortunatamente le scuole sono regolarmente aperte, grazie alla soletta sotto il tetto ma anche all’intervento chiesto dal Comune per sistemare alcune tegole del tetto. Per fortuna sabato scorso non si sono registrati feriti ma la paura non è mancata tra gli abitanti. E' stata solo una casualità, quella che ha evitato che detriti e tegole non finissero su una delle auto in transito o peggio, su uno dei passanti o dei clienti del bar. La protezione civile di Ceriana è stata la prima ad intervenire sul posto seguita dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco.

Sabato scorso è stata anche chiusa temporaneamente la strada principale del paese, mentre i Vigili del Fuoco di Sanremo hanno messo in sicurezza il tetto della palazzina. Ora è atteso l’arrivo di un ingegnere che dovrà verificare con precisione i danni occorsi al tetto e, quindi, fare una lista dei danni per quantificare l’intervento da effettuare. Il Comune di Ceriana chiederà aiuto anche alla Regione, per poter sostenere i costi della riparazione.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore