/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Affitto bilocale con 3 posti letto, con bellissima e panoramica vista mare, al p.t. di casa indipendente con grande...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 22 gennaio 2016, 07:21

Attentato del 2013 al Mercato Annonario di Sanremo: arriva la prima condanna dal tribunale

Si tratta di Franco Sciolotto, 30enne di Imperia che, secondo la ricostruzione dei Carabinieri lanciò un ordigno incendiario contro la serranda del mercato. Per questo è stato condannato a due anni di reclusione.

E’ arrivata la prima condanna, emessa nei confronti di uno degli esecutori materiali dell’incendio che, nella notte tra il 3 e 4 agosto 2013, distrusse due banchi al Mercato Annonario di Sanremo. Lo scrivono oggi La Stampa ed il Secolo XiX.

Si tratta di Franco Sciolotto, 30enne di Imperia che, secondo la ricostruzione dei Carabinieri lanciò un ordigno incendiario contro la serranda del mercato. Per questo è stato condannato a due anni di reclusione. Il suo complice, Sergio Vona di 37 anni, è invece irreperibile ed il suo procedimento è stato sospeso per un anno.

Ma, nell’ambito dello stesso processo, il Pm Antonella Politi ha chiesto tre anni e mezzo di reclusione per l’ex compagno della titolare del banco che era nel mirino dell’attentato, per aver assoldato i due. Si tratta di Lorenzo Musso, che avrebbe organizzato la vendetta, per essere stato lasciato. Musso è anche accusato di stalking nei confronti della donna. Il Comune di Sanremo si è costituito parte civile, chiedendo 100mila euro di danni.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore