/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 09 febbraio 2016, 14:47

Ventimiglia: sulle tensioni all’interno dei sindacati le precisazioni di Speranza, segretario UIL

Al centro della questione il decreto del Sindaco che aveva, nel periodo prenatalizio, variato il calendario lavorativo dei rientri

Ieri sul nostro giornale (QUI) era emersa la notizia che ci potessero essere alcuni screzi tra le rappresentanze sindacali dei dipendenti del Comune di Ventimiglia. Al centro della questione il decreto del Sindaco che aveva, nel periodo prenatalizio, variato il calendario lavorativo dei rientri per favorire la categoria in vista dei giorni di Natale e di Capodanno. Da lì alcuni scambi di vedute in particolare tra due sigle sindacali.

Ma Milena Speranza, segretario UIL, tiene a fare alcune precisazioni: “Tensioni tra CISL e UIL non ce ne sono mai stati, né a livello provinciale ma nemmeno all’interno dell’RSU dei dipendenti comunali. I contrasti ci sono stati ma solo tra alcuni sindacalisti a livello individuale, è questa infatti anche la ragione che mi ha portato a fare riferimenti anche a possibili vie legali per illazioni, scelte quindi di tipo prettamente personali. Le sigle sindacali sono assolutamente fuori da questi riferimenti”.

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore