/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 11 marzo 2016, 20:38

Ventimiglia: domani pomeriggio nella sede del Pd l'incontro su 'La buona scuola: passato, presente e futuro'

Interverrà e relazionerà, un profondo conoscitore ed esperto nel settore della formazione, il Consigliere Regionale Pippo Rossetti, Vice Presidente dell’assemblea regionale, componente delle commissioni Affari Generali, Salute Sicurezza Sociale e Pari Opportunità, già assessore regionale nella passata legislatura all’Istruzione, Università e Formazione Professionale.

La recente entrata in vigore della riforma della scuola, ha introdotto importanti novità in tema di qualità, formazione, innovazione, con l’intento di creare una scuola al passo con i tempi, rendendola più dinamica ed asservita alle necessità di una società in continua evoluzione sia dal punto di vista economico, tecnico e culturale.

Il Partito Democratico di Ventimiglia, ha organizzato nella sua sede di via Cavour 65, per domani alle 15, un incontro pubblico, dal tema: 'La buona scuola: passato, presente e futuro'. Interverrà e relazionerà, un profondo conoscitore ed esperto nel settore della formazione, il Consigliere Regionale Pippo Rossetti, Vice Presidente dell’assemblea regionale, componente delle commissioni Affari Generali, Salute Sicurezza Sociale e Pari Opportunità, già assessore regionale nella passata legislatura all’Istruzione, Università e Formazione Professionale.

Una scuola per tutti anche in Liguria: stabilizzare il fondo per il miglioramento dell’offerta formativa (MOF), renderne trasparente l’utilizzo e legarlo agli obiettivi di miglioramento delle scuole. Un numero elevato di giovani qualificati entreranno nei prossimi anni. D’ora in avanti si diventerà docenti di ruolo solo per concorso, come previsto dalla Costituzione. Mai più liste d’attesa che durano decenni. Inoltre, sulla G.U. n.16 del 26 febbraio 2016, sono stati pubblicati tre bandi del concorso per docenti previsto dalla legge La Buona Scuola. La procedura concorsuale ha carattere regionale: dei tre bandi, uno è rivolto ai docenti della scuola dell'infanzia e della primaria, uno è rivolto ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado e infine un terzo bando è per i docenti di sostegno. Un totale di 63.712 posti che verranno assegnati nel corso del triennio 2016/2018.

Tre miliardi in più all'anno di investimento sul capitolo Istruzione, 90.000 docenti assunti fra agosto e novembre 2015, risorse per oltre 4 miliardi per interventi di edilizia scolastica, il lancio del nuovo Piano Nazionale Scuola Digitale. E ancora, l'avvio di un Piano straordinario per l'assunzione di ricercatori nelle Università e negli, risorse aggiuntive per i settori strategici della ricerca, maggiore attenzione al merito e alla qualità nella distribuzione delle risorse agli atenei.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore