/ ATTUALITÀ

Affari & Annunci

casa 45 metri a poggio di sanremo. secondo e ultimo piano in ordine ammobiliata. portoncino blindato serramenti alluminio e cassetta di sicurezza in muratura. Vendo con urgenza...

Monaco 2 e 10 euro 2011, serie Bu 2009 Euroserie e non FDC o Proof originali vendesi; banconote estere n. 100 differenti vendesi euro 60+ spese.

Bussana vendesi appartamento arredato mq 45 + terrazzino sito al secondo piano no condominio disponibile subito zona silenziosa, inintermediari, classe energetica G.

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 26 febbraio 2016, 16:09

Taggia: parcheggio e campo sportivo tra le scuole medie ed elementari, aggiunti nuovi interventi al progetto iniziale

Tra i nuovi interventi: la realizzazione della pavimentazione sportiva in resina, l'asfaltatura della zona parcheggio a raso, la realizzazione della pavimentazione in pietra e l'ampliamento delle aree verdi con la realizzazione di aiuole a raso a lato delle scuole medie ed elementari.

Nel corso dei lavori di realizzazione del nuovo parcheggio e del nuovo campo polifunzionale tra le scuole medie ed elementari di Taggia, si sono verificate circostanze impreviste che hanno reso necessario l'aggiunta di alcune attività al progetto iniziale. Tra queste anche lo spostamento della tubazione di adduzione della scuola Soleri, non indicata in sede di verifica dei sottoservizi. Interventi imprevisti che si aggiungono oggi ad altrettanti lavori atti, in questo caso, a rendere maggiormente funzionali e fruibili il parcheggio e il campo nel loro complesso.

E' stato, infatti, redatto un primo atto aggiuntivo al progetto iniziale che prevede: la realizzazione della pavimentazione sportiva in resina, l'asfaltatura della zona parcheggio a raso, la realizzazione della pavimentazione in pietra e l'ampliamento delle aree verdi con la realizzazione di aiuole a raso a lato delle scuole medie ed elementari.

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore