/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 03 febbraio 2016, 11:56

Taggia: depositato il progetto del Park 24 Arma, anteprima in vista della presentazione del 20 febbraio

Ecco le prime immagini del park che garantirà nuovi posteggi, ma anche negozi, nuovi metri di ciclabile ed una nuova piazza per Arma di Taggia.

In data odierna è stato ufficialmente protocollato il progetto definito per il completamento del Parcheggio nell’area antistante la ex stazione ferroviaria di Taggia denominato Park 24 Arma. Il deposito è stato effettuato dall’Amministratore Unico di Park 24 S.r.l., società controllata al 100% da Area 24 S.p.A. e sotto il suo coordinamento, dottor Giuseppe Argirò, società proprietaria dell’area, acquisita dal fallimento millenium lo scorso 15 luglio 2015.

Il progetto complesso sotto il profilo tecnico, giuridico e amministrativo ha trovato una sintesi dopo anche un’ampia ed informale consultazione con gli enti preposti al procedimento autorizzativo. E' prevista la realizzazione di: 199 box privati, 176 posti auto a rotazione, 6 negozi e 400 metri circa di nuova pista ciclabile, un’importante piazza nel centro di Arma. La guida costante alla redazione del progetto, sotto il coordinamento del Direttore tecnico di Area 24 spa arch. Sergio Raimondo, è stata quella di un progetto di grande qualità che ponesse le basi per un processo di riqualificazione e rilancio urbano di tutta l’area interessata dall’intervento. Sarà anche la straordinaria occasione, una volta autorizzato l’intervento dagli enti preposti, per completare l’ultimo tratto di cesura di pista ciclabile.

Il progetto è stato redatto dallo Studio 4 di Genova nelle persone dell’Arch Aldo Daniele ed Alessandro Rizzo per la parte architettonica ed il coordinamento generale, dal geom. Gianni Badano per la parte tecnico-amministrativa, dall’Ing. Luca Siccardi per la parte strutturale, dal Geom. Arturo Cipriani per la sicurezza e l’antincendio.

“Esprimo grande soddisfazione per quest’ulteriore tassello estremamente importante non solo per Taggia, perché avvia la fase conclusiva di una vicenda davvero terribile soprattutto per i promissari acquirenti e le imprese colpite da questo gravissimo fallimento, ma anche per Area 24 spa che porta a conclusione un piano di salvataggio che la mette a riparo dai rischi gravissimi che l’avevano esposta ad un rischio di 6,4 milioni di euro, per la nota coobligazione assunta dai precedenti amministratori nei confronti del privato fallito verso la allora Banca di San Giorgio, e perché si pongono le basi per il definitivo completamento della pista ciclabile. - annuncia  Giuseppe Argirò - Il 20 febbraio organizzeremo una presentazione pubblica, aperta a tutta la cittadinanza, del progetto di PARK 24 ARMA e sarà l’occasione per raccontare anche la storia di questa brutta pagina di amministrazione del territorio” -  

Si unisce al plauso anche Il presidente Franco Floris che a nome di tutto il C.d.A. di Area 24 spa che in questi anni ha lavorato faticosamente alla soluzione di questo complesso problema esprime la più ampia soddisfazione.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore