/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 30 marzo 2016, 15:18

Stamattina riunione in Provincia anche con l’Assessore regionale Gianni Berrino: scuola, al lavoro per una nuova sede del ‘tecnico turistico’

Il Presidente Natta: “Incontro costruttivo, siamo impegnati ad individuare tutte le possibili soluzioni”.

Riunione stamattina in Provincia per affrontare le problematiche che riguardano l'Istituto Tecnico Turistico (Itt)che ha sede a Imperia nel plesso scolastico in piazza Ulisse Calvi.

Il Presidente della Provincia Fabio Natta e il consigliere provinciale delegato Domenico Abbo hanno incontrato i rappresentanti di vari enti ed istituzioni (alla riunione hanno partecipato anche l’assessore regionale Gianni Berrino, il dirigente scolastico provinciale Franca Rambaldi, l'assessore comunale Enrica Chiarini, il dirigente scolastico Paolo Auricchia, il presidente della Società per la promozione dell’università Massimiliano Ambesi, il direttore provinciale di Confindustria Paolo Della Pietra). 

Tutti sono stati concordi nella necessità di trovare una sede autonoma all'istituto, coinvolgendo anche i Comuni limitrofi, e di valorizzare il più possibile l’Itt sia per evidenziare la necessita' di un opportuno collegamento con la nuova facoltà di Scienze turistiche nel polo universitario in via Nizza sia per dare il giusto risalto all'attività didattica e agli sbocchi lavorativi che l’istituto garantisce sul territorio.

Il presidente Fabio Natta commenta: "E' stata una riunione assai costruttiva. Abbiamo delineato i problemi da affrontare ed ipotizzato alcune possibili soluzioni". il dirigente scolastico provinciale Franca Rambaldi aggiunge: "Siamo soddisfatti per l'esito dell'incontro che ha visto presenti i rappresentanti di tutte le istituzioni coinvolte. Il nostro impegno e' quello di trovare una nuova sede alla scuola. E' un problema molto sentito, sono convinta che troveremo una soluzione".  

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore