/ ATTUALITÀ

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 14 marzo 2016, 16:22

Sanremo: ricevuti dal Sindaco i commercianti di San Martino, a breve il sopralluogo dei tecnici per valutare le proposte legate a viabilità e sicurezza

Tra le tematiche affrontate viabilità e sicurezza, soprattutto in zone come Strada San Martino o via della Repubblica.

E' stata ricevuta questo pomeriggio dal Sindaco Alberto Biancheri e dagli Assessori Pireri e Asseretto, una delegazione di commercianti del quartiere San Martino che avevano chiesto un incontro con l'Amministrazione per discutere di alcune problematiche che da anni interessano il loro quartiere. All'incontro ha preso parte anche Paolo Anfossi, direttore di Confcommercio Sanremo, che ha appoggiato le proposte della delegazione che oggi ha incontrato il Sindaco e le richieste presentate da quest'ultima in termini di viabilità e sicurezza, strettamente legate allo sviluppo commerciale del quartiere. 

Abbiamo presentato questa rete di imprese all'Amministrazione – spiega Flavio Di Malta, titolare del Dima Point di via della Repubblica – abbiamo gettato le basi per un confronto e una proposta costante nei loro confronti e iniziato ad affrontare temi importanti come la viabilità e la sicurezza stradale su cui torneremo nei prossimi giorni con i tecnici e gli assessori preposti.”

Tra le tematiche affrontate dunque viabilità e sicurezza, soprattutto in zone come Strada San Martino o via della Repubblica, in quest'ultima i sopralluoghi che effettueranno i tecnici e gli assessori comunali nei prossimi giorni, serviranno a valutare anche la possibilità di installare un semaforo, dissuasore della velocità, come quello di Corso Mazzini.

Abbiamo chiesto se era possibile rivedere alcune zone specialmente come segnaletica – spiega Luigi Barbero, titolare de 'Il Forno', Corso Cavallotti - senza creare del pericolo, anzi con controlli più assidui, ma permettendo il lavoro costante dei negozianti in modo che non abbiano dei danni dal fatto che in certi momenti della giornata nessuno possa fermarsi in certe zone per svolgere dei regolari acquisti.”

Intervista ad alcuni commercianti

Proposte che l'Amministrazione ha accolto con interesse, riservandosi ovviamente di valutare la possibilità metterle in atto: “E' stata una riunione costruttiva – spiega l'Assessore alle Attività Produttive Anna Asseretto –. Positivo il fatto che si siano riuniti, perché questo permetterà anche a noi di avere un unico interlocutore con cui confrontarci e rende sicuramente più semplici le possibilità di intervento. Questo pomeriggio ci hanno presentato le loro richieste e hanno fatto un quadro generale di quelle che sono le problematiche legate alla loro zona. Nei prossimi giorni cercheremo di fare un sopralluogo per le vie del quartiere, per capire come queste proposte possano essere messe in pratica, parlo ad esempio della viabilità o dei parcheggi.”

L'Amministrazione è ben disposta – aggiunge Gianluca Bellè, Conad City San Martino - quindi pensiamo che ci verrà incontro in tempo abbastanza breve.”

E per quanto riguarda la possibilità di costituire formalmente un Civ del quartiere San Martino, i commercianti si sono mostrati ancora un po' cauti, ribadendo però la volontà di rimanere uniti e di essere comunque un interlocutore affidabile per l'Amministrazione, al di là dell'effettiva nascita del Civ: “Per noi in questo momento è prematuro adesso arrivare alla costituzione formale di un Civ – conclude Flavio Di Malta - ci teniamo per ora in contatto tra di noi, per queste e per altre iniziative. Sappiamo che San Martino è sempre un quartiere molto attivo e dinamico, quindi è importante che questa azione continui anche per iniziative future. Per quanto riguarda la costituzione formale aspetteremo quando i tempi saranno maturi.”

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore